Usando il Sito Web, date il vostro consenso all'uso dei cookie. Per ulteriori informazioni, si prega di vedere la Politica sui Cookie. X

eGrocery: anche la farmacia è online

Di

A marzo 2018, 12,7 milioni di italiani hanno effettuato l’accesso ad almeno un sito appartenente all'ecosistema della grande distribuzione organizzata. A guidare la classifica, in termini di audience, è Lidl, da anni leader del settore eGrocery, che intercetta l'interesse dei consumatori con prodotti non-food (sezione che genera, grazie alla sinergia con la comunicazione televisiva, una quota rilevante del traffico sul sito).

Gli italiani che hanno visitato i siti (Pure Player) o le sezioni dedicate all'eCommerce (Brick&Mortar) di alimentari, prodotti per la cura della casa e la cura della persona sono invece 2,2 milioni. Il loro numero è sostanzialmente stabile rispetto al pari periodo dell'anno precedente.

Lo stesso numero di utenti – 2,2 milioni – e un conversion rate simile è generato dai siti specializzati nella vendita di farmaci online. I dati emergono dall'ultimo Nielsen eGrocery Report e dal nuovo Nielsen ePharma Report.

Benché i valori in termini di audience dei due settori siano simili, vi sono in realtà diversi aspetti da tenere in considerazione nella corretta osservazione del fenomeno.

In primo luogo, il settore farmaceutico non deve fare i conti con elementi quali la conservazione dei prodotti e quindi con i vincoli legati a una distribuzione rapida e gestita con mezzi appropriati, come avviene nel largo consumo, ad esempio con il fresco. Questo consente agli esercenti di utilizzare il canale in maniera più flessibile.

Inoltre, mentre l’eGrocery pareggia in termini di audience i numeri del 2017, il settore farmaceutico cresce a doppia cifra, arrivando a +66%.

Gli oltre 2 milioni di persone che navigano questa tipologia di siti sono quindi destinati ad aumentare, soprattutto se i player del settore sapranno rispondere alle esigenze sempre più precise dei consumatori online: dalla user experience del sito alla convenienza in termini di prezzo e assortimento.

Tagged:  ONLINE  |  CONSUMER  |  CPG E RETAIL  |  E-COMMERCE  |  ALIMENTARI