INSIGHTS

La social TV in crescita nel primo trimestre 2015 grazie a Talent, Reality e Sport
Notizie

La social TV in crescita nel primo trimestre 2015 grazie a Talent, Reality e Sport

Continua il trend positivo della social TV in Italia come già rilevato alla fine del 2014: il fenomeno è in crescita da una parte per la sempre più consolidata abitudine degli spettattori a commentare i programmi televisivi sui social network, dall’altra per un atteggiamento più proattivo da parte dei broadcaster con iniziative e integrazioni con i social che spingono gli spettatori  stessi all’interazione.
Il trend cresce costantemente da settembre con un picco nel mese di febbraio (fig. 1) dovuto al Festival di Sanremo, ma anche alla concomitanza di programmi molto forti sui social trasmessi sulle principali emittenti Free e Pay.

Il primo trimestre 2015 registra una crescita (rispetto al Q4 2014) a doppia cifra (fig. 2) per le 4 metriche principali di Nielsen Twitter TV Ratings per tutti i programmi che vanno in onda su 118 emittenti attive in Italia: Unique Author (autori di almeno un Tweet sulla TV nell’arco del periodo) +25%, Tweet (numero di Tweet complessivi legati ai programmi TV) + 40%, Unique Audience (persone esposte ad almeno un tweet durante un giorno – nel grafico è riportata la media giornaliera) +27%, Impression (numero complessivo in cui i Tweet relativi alla TV sono visti nell’arco di una giornata) +73%.

A parte Sanremo, che è stato il programma più discusso del trimestre, quali sono i generi televisivi più forti su Twitter? Talent e reality show sono tra i più gettonati, i talk show balzano in alto alle classifiche in base alla qualità e al seguito sui social degli ospiti che intervengono, alcune serie, in particolare italiane, hanno ottenuto numeri rilevanti nel trimestre in termini di attività su Twitter.
Il genere che però raccoglie più Tweet, specialmente in rapporto al numero di eventi messi in onda, è lo sport: tra gennaio e marzo meno del 5% dei programmi trasmessi e monitorati da Nielsen Social erano eventi sportivi in diretta. Su questi sono stati postati oltre 3 milioni di Tweet, ovvero ben il 22% del totale (fig. 3). Come prevedibile, il calcio è lo sport più seguito con picchi ricorrenti durante i fine settimana o in occasione delle coppe europee, della coppa Italia o delle partite della nazionale. Numeri interessanti anche per rugby, tennis e motori, sport che hanno un seguito di appassionati numericamente inferiore rispetto al calcio ma molto attivi sui social.