INSIGHTS

Consumi Trendy: siamo tutti un po’ chef
Notizie

Consumi Trendy: siamo tutti un po’ chef

I sei Panieri del largo consumo, elaborati da Nielsen, sono uno strumento innovativo per monitorare mensilmente l’andamento dell’economia reale. Ogni paniere è in grado di raccontare una storia: dalla lettura dei trend delle vendite nella grande distribuzione, dei prodotti individuati e inseriti nei diversi panieri, si può capire l’evoluzione dei comportamenti di acquisto e di consumo degli italiani. 

Non è un segreto che uno dei grandi trend di costume degli ultimi anni sia il ritorno ai fornelli dei consumatori italiani, risposta smart al momento di crisi economica che stiamo vivendo, ma non solo. Uno dei meriti di questa tendenza, infatti, è di avere portato gli italiani alla riscoperta del piacere di stare in casa anche in alcuni momenti tipicamente vissuti al di fuori delle mura domestiche, due su tutti: l’Happy Hour e la cucina Gourmet.

Nel 2014, infatti, il paniere Nielsen “Consumi Trendy” si conferma uno dei più dinamici del Largo Consumo, superato soltanto dal paniere Benessere e Salute. Grazie alle performance nel 2014 il fatturato (+3,7%) del paniere supera la soglia dei 3 miliardi di euro all’anno, sostenuta anche da consumi in crescita (le vendite a volume sono aumentate del 3% nello stesso periodo). 

Sebbene la categoria più dinamica sia quella dei prodotti Gourmet (+6,4% la crescita del fatturato), in termini assoluti è il mondo dell’ Happy Hour – che pesa per il 77% del paniere – ad apportare la crescita maggiore, trainata in particolare dal trend positivo del mondo delle Birre e delle Patatine. Alla base della crescita di entrambe le categorie, un importante aumento degli investimenti pubblicitari, che a totale mezzi sono aumentati di circa il 30%, ma anche ad un’offerta rinnovata con nuove proposte che, al gusto tipico di questi classici dell’aperitivo, hanno aggiunto nuovi e innovativi aromi/sapori; le Birre e le Patatine Aromatizzate rappresentano infatti il 30% della crescita del paniere.