INSIGHTS

Social TV nel primo semestre 2017: 5 milioni di italiani coinvolti
Report

Social TV nel primo semestre 2017: 5 milioni di italiani coinvolti

Milioni di utenti attivi ogni mese, la possibilità di estendere le occasioni di conversazione con il pubblico ben oltre la finestra temporale di messa in onda dei contenuti, programmi di nicchia che diventano veicoli di comunicazione attraverso i Social e quindi determinano nuove modalità di monetizzazione. Questi, in estrema sintesi, i motivi che hanno portato tutti i principali editori televisivi attivi in Italia a puntare in maniera convinta sulla Social TV nel corso degli ultimi due anni.

I dati del primo semestre 2017 raccontano un fenomeno che per diffusione tra il pubblico e rilevanza per gli operatori sta raggiungendo in Italia gli standard di Paesi più avanzati nel campo della media industry, USA in testa.

La Social TV in Italia nel primo semestre 2017

5,4 Milioni di utenti attivi ogni mese, senza considerare tutti quelli che sono stati semplicemente esposti a commenti e tweet relativi ai programmi televisivi, 124 milioni di messaggi tracciati nel corso del semestre. Conversazioni che nel 41% dei casi avvengono nei giorni precedenti o successivi rispetto alla messa in onda dei principali programmi. Questi i macronumeri tracciati da Nielsen Social Content RatingsTM relativamente alla Social TV in Italia nella prima metà del 2017.

Un pubblico particolarmente interessante dal punto di vista pubblicitario, con una leggera predominanza di uomini (51%) e di spettatori tra i 25 e i 34 anni (25%) ma con forti scostamenti demografici in base al genere televisivo di cui si discute.

Gli eventi sportivi live hanno prodotto il 40% dei messaggi, mentre tra gli altri generi i volumi più rilevanti sono stati generati da eventi musicali, talent e reality show. In forte crescita rispetto alla precedente stagione televisiva il volume delle conversazioni relative alle serie televisive e ai talk show. Molto nette le differenze in termini di peso per genere televisivo tra Facebook e Twitter, l’ingresso in rilevazione di Instagram fornirà ulteriori chiavi di lettura per definire le attività Social a supporto delle properties televisive.

Nuove metriche Nielsen per creare valore dalla Social TV

A fronte di una consapevolezza ormai diffusa nel mondo media rimangono ancora ampi margini di crescita nell’approccio degli inserzionisti, specialmente alla luce del numero di utenti potenzialmente raggiungibili e al grado di coinvolgimento con i contenuti che dimostrano attraverso i commenti.

Le novità di questi mesi nelle metriche Nielsen Social, in particolare la misurazione della owned activity (da aprile 2017) e l’integrazione di Instagram (da settembre 2017), vanno proprio nella direzione di offrire al mercato metriche ancora più approfondite per monetizzare l’attività sui Social degli account ufficiali e un ulteriore ampliamento della copertura del fenomeno.

Maggiori dettagli e per il ranking per emittente, scarica il report “La Social TV in Italia nel primo semestre 2017: dati e strumenti di analisi” dal box in alto a destra.

Scarica report completo

Scarica subito il report

Social TV nel primo semestre 2017: 5 milioni di italiani coinvolti

Per accedere al report completo, fornire le seguenti informazioni:

Ai sensi degli articoli 13 e 23 del D.Lgs 196/2003, dichiaro di aver preso visione dell’ informativa relativa al trattamento dei miei dati ed esprimo il consenso al trattamento degli stessi da parte di The Nielsen Company (Italy) S.r.l. per gli scopi indicati nell’informativa di cui sopra e in particolare al trattamento dei dati personali al fine dell’erogazione dei servizi riservati agli utenti registrati.