Soluzioni

Analisi dell’assortimento

Senza approfondimenti sulle scelte e sulle modalità di acquisto dei consumatori, in pratica è come se cercaste di colpire un bersaglio bendati. Per mettere da parte le congetture, sono necessarie due azioni fondamentali: ottimizzare l’assortimento dei prodotti che intendete offrire e, quindi, disporli sugli scaffali in modo da ottenere il massimo impatto.

Cosa misuriamo

I nostri strumenti di ottimizzazione dell’assortimento capiscono le gerarchie decisionali dell’acquirente per categoria e le modalità di esplorazione dello scaffale. Siamo in grado di mostrarvi il volume di ogni SKU (Stock Keeping Unit) che è incrementale per segmento e categoria, oltre alla quantità di volume che rispecchia un allontanamento da altri prodotti. Sono queste le informazioni chiave che vi aiuteranno a massimizzare le vendite di segmento e categoria per scaffali di qualsiasi dimensione nel negozio.

Le nostre modalità

Nel settore al dettaglio, gli acquirenti decidono cosa acquistare davanti allo scaffale. Pertanto, per capire a fondo le motivazioni alla base delle loro decisioni, esaminiamo la struttura decisionale del consumatore, che analizza approfonditamente la struttura competitiva della categoria. A questo punto, utilizziamo analisi di regressione avanzate per determinare se l’offerta di articoli aggiuntivi possa generare un volume incrementale per segmento e categoria. Esaminiamo questi dati con un potente simulatore e ottimizzatore dell’assortimento. Da qui in avanti, utilizziamo un software proprietario di gestione dello spazio su scaffale per creare layout di scaffale semplici, che favoriscono gli acquisti; inoltre, per gli articoli di ciascun segmento e categoria vi aiutiamo a determinare le posizioni ottimali sullo scaffale e all’interno del negozio.