Passa al contenuto
Centro Notizie > Prodotto

Il calibro™: Polonia | Novembre 2023

2 minuti di lettura | Dicembre 2023

A novembre gli spettatori polacchi hanno trascorso in media 4 ore e 9 minuti davanti al televisore. Si tratta di 17 minuti in più al giorno rispetto a ottobre. Su base mensile, la visione della TV tradizionale è aumentata del 7% e lo streaming del 6%.

Sui canali televisivi, il discorso presidenziale e la partita di calcio Polonia-Repubblica Ceca per le qualificazioni ai Campionati europei hanno registrato il maggior numero di spettatori nel mese di novembre.

Nello streaming, gli spettatori di Netflix sono aumentati del 15% nel corso del mese, consentendo alla piattaforma di superare YouTube (i cui spettatori sono rimasti invariati) e di riconquistare il primo posto tra gli streaming con una quota dell'1,7%. Tra le altre piattaforme di streaming, anche HBO MAX, Viaplay e Apple TV+ hanno registrato un aumento.

Informazioni su Gauge

The Gauge™ è stato creato per fornire all'industria dei media un'analisi mensile dell'utilizzo della televisione attraverso le principali piattaforme di distribuzione televisiva. Nielsen ha pubblicato la prima edizione di The Gauge™ negli Stati Uniti nel maggio 2021.

Informazioni sulla metodologia Gauge

I dati provengono dal panel single-source di Nielsen composto da 3.500 famiglie e quasi 9.700 panelisti. Il Gauge™: Polonia si basa sui dati mensili di audience share AMR (Average Minute Rating). I dati sono presentati per le persone di età superiore ai 4 anni, suddivisi tra televisione via cavo, satellitare, terrestre (sia lineare che spostata nel tempo fino a 7 giorni) e audience da streaming (l'audience da streaming live di stazioni TV su piattaforme OTT è classificata come audience da streaming). La categoria "Altro" comprende le visualizzazioni di contenuti non riconosciuti.

Nielsen Polonia ha creato questa iterazione di The Gauge™ utilizzando metodologie concettualmente simili a quelle della versione statunitense. Le differenze metodologiche devono essere prese in considerazione quando si fanno dei confronti.