02_Elementi/Icone/FrecciaSinistra Torna a Insight
Approfondimenti > Sport e giochi

I primi vincitori: Come si posizionano i candidati ai GRAMMY prima della serata più importante della musica

3 minuti di lettura | Febbraio 2015

Domenica prossima si terrà la 57ª edizione dei GRAMMY. Definita "la serata più importante della musica", la premiazione annuale si è rivelata negli ultimi anni una manna per la rete e per gli artisti.

L'anno scorso la trasmissione ha registrato una media di 28,5 milioni di telespettatori, con un leggero aumento rispetto all'anno precedente, e il secondo pubblico più numeroso degli ultimi 21 anni. Lo spettacolo ha inoltre generato 13,8 milioni di tweet durante la diretta, con il minuto più twittato della trasmissione durante l'esibizione di Kendrick Lamar/Imagine Dragons.

E i vincitori dei GRAMMY del passato hanno beneficiato di un aumento delle vendite dopo lo show. Quando nel 2014 i Daft Punk si sono aggiudicati i premi per l'Album dell'anno e il Disco dell'anno, le vendite dell'album Random Access Memories sono aumentate del 300% e quelle del brano "Get Lucky" con Pharrell Williams hanno registrato un'impennata del 122% nella settimana successiva allo show, rispetto alla settimana precedente. Nel frattempo, i vincitori del premio Best New Artist, Macklemore e Ryan Lewis, hanno registrato un aumento delle vendite di "Thrift Shop" del 28% nello stesso periodo.

È chiaro che i GRAMMY sono una fortuna per i vincitori e gli artisti, ma che dire dei nominati di quest'anno? Abbiamo dato un'occhiata ai candidati del 2015 per tre delle principali categorie di premi per vedere a che punto sono in termini di consumo di musica prima della consegna dei premi.

ALBUM DELL'ANNO

In termini di consumo complessivo, l'album autointitolato di Beyoncé, che ha colto di sorpresa il mondo al momento dell'uscita, domina la categoria con 3,2 milioni di album* venduti finora. In the Lonely Hour di Sam Smith ha venduto 2,3 milioni di album* dalla sua uscita a maggio, mentre X di Ed Sheeran, uscito a giugno 2014, segue con 1,8 milioni di album* venduti. L'album di Pharrell Williams, G I R L, ha venduto 591.000 album, ma la sua hit di successo "Happy" - con 6,6 milioni di brani venduti e 246 milioni di streaming - fa salire le vendite a 1,6 milioni di album*.

DISCO DELL'ANNO

Il contagioso successo di Meghan Trainor, "All About that Bass", che ha debuttato nel giugno 2014, è il leader assoluto con 4,6 milioni di vendite di brani e 291 milioni di stream fino ad oggi. "Fancy", di Iggy Azalea e con la partecipazione di Charli XCX, ha dominato la Billboard Hot100 Chart per sette settimane durante l'estate e la segue da vicino con 4,1 milioni di vendite di brani e 283 milioni di stream dal suo rilascio a febbraio.

Il brano più venduto è "Shake it Off" di Taylor Swift. Il brano è stato pubblicato nell'agosto 2014, dopo tutti gli altri candidati, ma ha già venduto 3,8 milioni di dischi ed è stato ascoltato in streaming 248 milioni di volte. La hit è stata il primo singolo estratto dall'album da record di Taylor, 1989, uscito il 28 ottobre 2014. Sebbene l'uscita di 1989 sia stata troppo tardiva per poterlo mettere in lizza per l'album dell'anno, ha venduto 3,6 milioni di album nel 2014, dando una spinta molto necessaria alle vendite del settore musicale. Infine, la contagiosa hit di Sam Smith "Stay with Me" ha venduto finora 3,5 milioni di copie e 161 milioni di streaming.

MIGLIOR NUOVO ARTISTA

In the Lonely Hour, della nuova sensazione pop britannica e candidato come miglior artista emergente, Sam Smith, è stato solo uno dei quattro album a superare il milione di vendite negli Stati Uniti nel 2014. Nel frattempo, la candidata Iggy Azalea ha avuto una serie di brani nella top 10 della classifica dei singoli di quest'anno, tutti tratti dal suo album The New Classic, che ha venduto 1,6 milioni di dischi in totale* dalla sua uscita in aprile. Bad Blood dei Bastille, uscito a marzo, ha venduto finora 1,3 milioni* di copie e il suo singolo di punta "Pompeii" ha totalizzato 164 milioni di streaming.

I tre artisti più venduti in questa categoria sono abbastanza simili in termini di vendite di album. Ma se prendiamo in considerazione i social media - ifan degli show dipremiazionesono attivi sui social media -, ImgyAzalea detiene la corona dei social media con il maggior numero di follower su Twitter, di like su Facebook e di pagine viste su Wiki tra i migliori nuovi artisti nominati.

Fonte

Le informazioni contenute in questo articolo sono tratte da Music Connect (dati raccolti dall'attività ad oggi al 25 gennaio 2015), dagli ascolti televisivi Nielsen, da Nielsen Social e dal Year-End Music Report.

*Include gli album equivalenti alle tracce (10 tracce = vendita di un album) e gli album equivalenti allo streaming (1.500 stream = vendita di un album).

Tag correlati:

Continua a sfogliare approfondimenti simili

I nostri prodotti possono aiutare voi e la vostra azienda