02_Elementi/Icone/FrecciaSinistra Torna a Insight
Approfondimenti > Media

Il database: Come la pubblicità indirizzabile sta personalizzando l'esperienza televisiva

2 minuti di lettura | Ottobre 2019

Episodio 31

L'attesa per la pubblicità televisiva indirizzabile è finita. L'adozione di massa delle smart TV e la possibilità di utilizzare i dati per la messaggistica incentrata sul pubblico stanno aprendo le porte alla pubblicità personalizzata sullo schermo più grande della casa.

Quasi la metà delle case con TV negli Stati Uniti (47%) ha almeno una smart TV abilitata. Inoltre, il rapporto Nielsen Total Audience del primo trimestre 2019 ha rilevato che il 72% delle case statunitensi utilizza dispositivi televisivi abilitati allo streaming. Questi numeri evidenziano un'opportunità significativa per i marchi, i marketer e gli inserzionisti, e questa opportunità è il coinvolgimento del pubblico.

Nella sua accezione più elementare, la pubblicità indirizzabile è la messaggistica che gli inserzionisti inviano solo al pubblico che vogliono raggiungere. Ora che 58 milioni di famiglie statunitensi possiedono almeno una smart TV abilitata all'uso di Internet, gli inserzionisti hanno a disposizione sia i dati che la possibilità di connettersi con gli spettatori sullo schermo più grande della casa, quello del salotto.

Poiché i canali pubblicitari si concentrano sempre più su un pubblico specifico, è fondamentale che i marchi, i marketer e gli inserzionisti prestino attenzione alle esigenze e ai desideri delle persone con cui si stanno impegnando.

Per tutti i pubblici, le donne sono un punto di riferimento fondamentale per i marchi. Non solo sono più numerose degli uomini negli Stati Uniti (52% contro 48%), ma hanno la responsabilità condivisa o primaria della spesa quotidiana e delle faccende domestiche e sono le principali acquirenti di articoli di uso quotidiano. Inoltre, consumano molto più media alla settimana rispetto agli uomini (73 ore contro 68 ore). E quando si tratta di ciò che le donne cercano dai marchi e dai pubblicitari, non ha nulla a che fare con il colore della confezione del prodotto o del servizio.

Questo episodio speciale, registrato durante la Settimana della Pubblicità, si concentra sulla pubblicità indirizzabile e sul modo in cui il settore dei media può utilizzarla, insieme ad altri approcci, per raggiungere al meglio il pubblico che cerca di coinvolgere, in particolare le donne. Alla conversazione partecipano Kelly Abcarian, General Manager dell'Advanced Video Advertising Group di Nielsen, Jessica Hindlian, SVP dell'Advanced Video Advertising Group di Nielsen, e Tracey Scheppach, CEO e co-fondatrice di Matter More Media.

Cercate altri episodi? Abbonatevi a The Database su iTunes, Google Play o Stitcher e recuperate gli episodi precedenti sulla nostra pagina del Megafono.

Continua a sfogliare approfondimenti simili

I nostri prodotti possono aiutare voi e la vostra azienda