02_Elementi/Icone/FrecciaSinistra Torna a Insight
Approfondimenti > Media

I consumatori in quarantena restano connessi con la TV e i social media

3 minuti di lettura | Aprile 2020

Per anni, i consumatori si sono rivolti alla TV nei momenti di crisi per rimanere informati o semplicemente per sfruttare il potere dell'intrattenimento e dell'evasione. Non è diverso durante il COVID-19, poiché il consumo di media ha continuato ad aumentare tra i consumatori che vivono a casa e che hanno fatto un passo indietro rispetto agli incontri sociali, secondo una recente ricerca Nielsen. Nel 2020, questa tendenza si rifletterà in un diluvio di attività sui social media per quanto riguarda i programmi televisivi, in quanto i consumatori si affidano al potere della tecnologia non solo per guardare o ascoltare, ma anche per soddisfare il bisogno di rimanere in contatto con gli amici, la famiglia e il mondo in generale.

E, secondo un recente studio Nielsen sul comportamento sociale in relazione alla TV, i consumatori che si tengono vicini a casa e al televisore utilizzano i social media per restare in contatto più che mai. Lo studio ha rilevato che il volume totale delle conversazioni relative alla TV e al COVID-19 solo su Twitter ha raggiunto quasi 9 milioni di conversazioni dall'inizio del 2020 negli Stati Uniti, con uno sbalorditivo aumento di 40 volte tra gennaio e marzo, durante il picco di novità della pandemia di coronavirus. 

Un numero sempre maggiore di consumatori si rifugia nelle proprie case e si rivolge ai social media per passare il tempo. E il pubblico ha molto da dire sulle nuove opzioni televisive, di streaming e cinematografiche a portata di mano. Nonostante il numero di programmi in onda sia relativamente costante di anno in anno, stiamo assistendo a un notevole aumento dell'attività sui social media nella maggior parte dei generi televisivi. Come previsto, i maggiori incrementi di social buzz riguardano i programmi di talk e news, i film per famiglie e tutti i servizi di streaming. 

Ma c'è un'eccezione clamorosa: le trasmissioni sportive in diretta. Le recenti sospensioni e cancellazioni di eventi importanti come le finali NBA, i Masters e le Olimpiadi del 2020 hanno avuto un impatto sugli appassionati di sport di tutti i tipi. Ma gli operatori di marketing e i marchi che cercano di entrare in contatto con i fan dello sport da casa possono tenere d'occhio le loro preferenze non sportive utilizzando il comportamento reale sui social media insieme alle informazioni Nielsen sugli Heavy Sports Viewers.

Oggi più che mai è importante per i marchi trovare il pubblico giusto, stabilire il tono giusto e prepararsi per il futuro. Le reti e gli inserzionisti che si occupano di sport hanno l'opportunità di trovare un pubblico allineato in altri programmi televisivi e di sfruttare lo slancio del recente aumento del consumo televisivo. La sovrapposizione del pubblico della TV sociale è un modo per identificare e tenere traccia di ciò che questi fan dello sport sociale guardano e di cui parlano su larga scala.

Le reti sportive e i marchi possono guardare alla grande quantità di dati sull'affinità sociale tra i fan dello sport e gli altri programmi televisivi per identificare dove inserire gli annunci in assenza di contenuti sportivi dal vivo. I dati Nielsen dimostrano che i fan dello sport si riversano sui documentari adiacenti allo sport, oltre che sulle commedie. Tuttavia, le reti e i marchi possono andare più a fondo per analizzare il pubblico dei campionati e i programmi televisivi con cui i fan di nicchia sono molto allineati. In questo modo, gli operatori di marketing e i marchi possono mettere a punto strategie pubblicitarie più mirate, basate sui comportamenti dimostrati sui social media in relazione alla TV. 

In questi tempi senza precedenti, i dati di affinità della social TV possono fare luce per gli inserzionisti sportivi e i network che cercano di capire le ripercussioni delle recenti cancellazioni sulle comunità sportive più affiatate. Possono identificare i loro super fan, tenere traccia di questi gruppi preziosi e assicurarsi di impegnarsi in modo autentico ovunque il loro pubblico si sintonizzi.

Metodologia

Le informazioni contenute in questo articolo sono state ricavate da Nielsen Social Content Ratings:1/1/20 - 4/19/20. 

Le interazioni misurano l'attività totale sui social media di Facebook, Instagram Business Account e Twitter. L'attività sui social è misurata da tre ore prima a tre ore dopo la trasmissione, ora locale. I coinvolgimenti di proprietà per Facebook includono commenti, condivisioni e like. I coinvolgimenti per gli account aziendali di Instagram includono commenti e like. Gli impegni di proprietà per Twitter includono retweet, citazioni, risposte e like.

*Secondo la politica di Instagram e la disponibilità dei dati, solo gli account designati come "account aziendali" sono misurabili. Di conseguenza, ciò contribuisce a una quota depressa di account individuali su Instagram.

Continua a sfogliare approfondimenti simili

I nostri prodotti possono aiutare voi e la vostra azienda