02_Elementi/Icone/FrecciaSinistra Torna a Insight
Approfondimenti > Sport e giochi

L'effetto GRAMMY: Aumentano le vendite e gli streaming on demand della musica eseguita ai 60° GRAMMY Awards

3 minuti di lettura | Febbraio 2018

I GRAMMY Awards 2018 del 28 gennaio 2018 hanno contribuito a stimolare le vendite e lo streaming on-demand per gli artisti e le canzoni eseguite durante la premiazione annuale.

Collettivamente, gli artisti che si sono esibiti ai GRAMMY hanno registrato un aumento del 328% nelle vendite di canzoni negli Stati Uniti il giorno dello spettacolo, secondo i primi rapporti di vendita di Nielsen Music. Collettivamente, le canzoni eseguite e le versioni originali dei brani coverizzati hanno venduto 74.000 download domenica 28 gennaio, rispetto ai soli 17.000 del giorno precedente lo spettacolo.

Lunedì 29 gennaio, mentre gli appassionati di musica tornavano alla loro routine settimanale, hanno anche celebrato il meglio dei GRAMMYs trasmettendo in streaming le loro canzoni preferite. In totale, le canzoni eseguite ai GRAMMY e le loro versioni originali sono state ascoltate in streaming oltre 9,3 milioni di volte sui servizi di streaming audio on-demand, con un aumento di quasi 2,1 milioni di streaming rispetto a sabato 27 gennaio.

Lo streaming audio on-demand per gli artisti e i brani presentati durante lo show di premiazione ha seguito una tendenza segnalata per la prima volta nel rapporto di fine anno 2017 di Nielsen Music, con una ripresa del consumo di streaming audio on-demand il lunedì, dopo un calo domenicale. Nel 2017, Nielsen ha rilevato che la domenica, rispetto a tutti gli altri giorni della settimana, è il giorno con il più basso coinvolgimento medio nello streaming.

I fan hanno festeggiato la vittoria di Bruno Mars a sei GRAMMY, tra cui Record of the Year, Song of the Year e Album of the Year, acquistando e ascoltando in streaming la sua musica.

Le canzoni eseguite ai GRAMMY e le loro versioni originali sono state trasmesse in streaming oltre 9,3 milioni di volte lunedì.

Lo streaming audio degli artisti e dei brani presentati durante la premiazione ha seguito una tendenza, con una ripresa del consumo di streaming il lunedì, dopo il calo della domenica. Nel 2017, Nielsen ha rilevato che la domenica, rispetto a tutti gli altri giorni della settimana, è il giorno con il più basso coinvolgimento medio nello streaming.

I fan hanno festeggiato la vittoria di Bruno Mars a sei GRAMMY, tra cui Record of the Year, Song of the Year e Album of the Year, acquistando e ascoltando in streaming la sua musica.

Le vendite dell'album dell'anno, 24K Magic, sono aumentate del 157% (oltre 3.500 unità) rispetto al giorno precedente, mentre la canzone che ha dato il titolo al disco dell'anno è aumentata del 176% (quasi 2.300 unità). La canzone di Mars "That's What I Like", vincitrice del premio "Song of the Year", è aumentata del 186% (quasi 2.000 unità).

Insieme, "24K Magic" e "That's What I Like" sono state ascoltate in streaming oltre 1,3 milioni di volte attraverso i servizi musicali on-demand lunedì 29 gennaio, con un aumento del 44%, pari a 412.000 stream audio in più rispetto al giorno precedente i GRAMMY. Anche "24K Magic" e "That's What I Like" hanno registrato un aumento delle rotazioni radiofoniche il giorno successivo ai GRAMMY, con incrementi rispettivi del 26% e del 29% rispetto al giorno dello show.

Inoltre, dopo l'esibizione di Mars di "Finesse" con Cardi B, la canzone è stata ascoltata in streaming 2,3 milioni di volte attraverso i servizi musicali on-demand. Si tratta di un aumento del 20%, pari a 385.000 flussi audio.

L'emozionante performance di "Praying" di Kesha ha fatto parlare di sé dopo lo show, in quanto è stata eseguita insieme ad alcune delle donne più rispettate della musica. I flussi audio on-demand di "Praying" sono quasi raddoppiati lunedì rispetto a sabato, con 867.000 flussi audio on-demand, un aumento del 99%, pari a 430.000 flussi. "Praying" è stata apprezzata anche dagli ascoltatori radiofonici lunedì, con 403 rotazioni radiofoniche, rispetto alle 377 di domenica. Le vendite della canzone sono aumentate di oltre 8.000 unità (il più grande aumento di unità di qualsiasi canzone eseguita), ovvero del 720%, mentre le vendite del suo album Rainbow sono aumentate del 289%.

Ci sono stati 41,5 milioni di interazioni totali su Facebook, Instagram e Twitter riguardo ai 60° Annual GRAMMY Awards sulla CBS il 28 gennaio 2018, secondo le metriche lineari di Nielsen Social Content Ratings. Il momento più social dei GRAMMY su Twitter si è verificato alle 9:47 p.m. EST, con 42.000 interazioni, quando i fan hanno twittato durante l'esibizione di "Praying" di Kesha, ricca di stelle.

I principali hashtag su Twitter sono stati: #grammys, #grammys2018, #grammy e #timesup.

Continua a sfogliare approfondimenti simili

I nostri prodotti possono aiutare voi e la vostra azienda