02_Elementi/Icone/FrecciaSinistra Torna a Insight
Approfondimenti > Media

Più spettatori e famiglie negli Stati Uniti per la stagione televisiva 2008-09

2 minuti di lettura | Agosto 2008

Il numero totale di famiglie televisive statunitensi per la stagione televisiva 2008-2009 è salito a 114,5 milioni, con un aumento dell'1,5% rispetto all'anno scorso, secondo quanto riportato giovedì da Nielsen.

Anche gli spettatori televisivi statunitensi sono aumentati dell'1,3%, per un totale di quasi 290 milioni di persone (dai due anni in su), con gli spettatori più anziani (oltre i 55 anni) che hanno registrato il tasso di crescita più rapido (+2,7%).

Le nuove cifre, la stima dell'universo televisivo di Nielsen per la stagione televisiva 2008-2009, si rifletteranno negli ascolti televisivi nazionali di Nielsen a partire dal 1° settembre 2008. 

A livello nazionale, rispetto al numero totale di famiglie televisive, il numero di famiglie televisive ispaniche e asiatiche è aumentato rispettivamente del 4,4% e del 4,3%. Nello stesso periodo le famiglie televisive afroamericane sono cresciute del 2,2%.

A livello locale, i primi 20 mercati televisivi hanno mantenuto la loro posizione nella stagione televisiva 2007-2008. Gli spostamenti tra i mercati di rango inferiore riflettono la recente crescita demografica negli Stati Uniti meridionali e occidentali: dei 58 mercati che sono saliti di rango, più della metà si trovano nelle regioni del Sud-Est o della Montagna.

Le stime del mercato locale sono proiettate al 1° gennaio 2009 e saranno utilizzate nei campioni di mercato misurati a partire dal 27 settembre 2008.

Visualizza il comunicato stampa completo.

Leggete i risultati di Nielsen su Mediaweek e Media Daily News.

Continua a sfogliare approfondimenti simili

I nostri prodotti possono aiutare voi e la vostra azienda