Passa al contenuto
Approfondimenti > Digitale e tecnologia

Indagine sulla crescita degli smartphone negli Stati Uniti per età e reddito

1 minuto di lettura | Febbraio 2012

Secondo un sondaggio condotto da Nielsen a gennaio su oltre 20.000 consumatori di telefonia mobile, il possesso o meno di uno smartphone è strettamente correlato all'età e al reddito.

Mentre la penetrazione complessiva degli smartphone si è attestata al 48% a gennaio, la fascia di età compresa tra i 25 e i 34 anni ha mostrato la percentuale maggiore di possesso di smartphone, con il 66% che ha dichiarato di possedere uno smartphone. Nella stessa fascia di età, 8 su 10 di coloro che hanno acquistato un nuovo dispositivo negli ultimi tre mesi hanno scelto uno smartphone. Tra coloro che hanno scelto un dispositivo negli ultimi tre mesi, più della metà degli under 65 ha scelto uno smartphone.

Ma l'età non è l'unico fattore determinante per il possesso di uno smartphone. Anche il reddito svolge un ruolo significativo. Se si considerano sia l'età che il reddito, gli abbonati più anziani con un reddito più elevato hanno maggiori probabilità di possedere uno smartphone. Ad esempio, le persone di età compresa tra i 55 e i 64 anni che guadagnano più di 100.000 dollari all'anno hanno quasi la stessa probabilità di possedere uno smartphone rispetto alle persone di età compresa tra i 35 e i 44 anni che guadagnano 35-75.000 dollari all'anno.

SmartPhone_income-e-età

SmartPhone_Recenti-acquirenti-età

Per ulteriori approfondimenti su cellulari e tablet, non perdetevi Nielsen al Mobile World Congress 2012. Unisciti ai leader di Nielsen, HTC, Facebook, MasterCard e altri ancora e condividi con loro le esclusive intuizioni sull'impatto del mobile sul consumatore digitale di oggi.