Passa al contenuto
Centro Notizie > Prestazioni di marketing

I dati Nielsen mostrano che le crescenti preoccupazioni per il costo della vita hanno un forte impatto sulle decisioni di acquisto e sulla sicurezza finanziaria degli australiani

3 minuti di lettura | Giugno 2023

Sydney - 2 giugno 2023 - Nielsen, leader mondiale nella misurazione dell'audience, nei dati e negli analytics, ha pubblicato i nuovi dati Consumer e Media View, che rivelano che ben il 95% degli australiani è preoccupato per il costo della vita, con un aumento del 9% rispetto al 2021. Amplificate dalla recente impennata dell'inflazione e dall'aumento dei tassi di interesse, le preoccupazioni per il costo della vita hanno influenzato in modo significativo le decisioni di acquisto e sembrano destinate a farlo anche nel prossimo futuro. 

A preoccupare maggiormente i consumatori australiani è il costo dei beni di prima necessità, con l'84% degli intervistati che si dice particolarmente preoccupato per l'aumento del costo di benzina, utenze e generi alimentari.

Negli ultimi tre anni, infatti, la preoccupazione per il costo dei generi alimentari è aumentata del 34%, del 42% per la benzina e del 15% per gas, acqua ed elettricità.

Queste preoccupazioni appaiono fondate, visto che la spesa settimanale media è passata da 140 a 153 dollari nell'ultimo anno. Di conseguenza, il 35% dichiara di avere difficoltà a far quadrare i conti, con un aumento del 22% rispetto a tre anni fa.

Queste pressioni fanno sì che un segmento consistente della popolazione sia sempre più preoccupato della propria situazione finanziaria, con circa 6,7 milioni di australiani che confessano di non sentirsi finanziariamente sicuri. Inoltre, il 73% degli intervistati dichiara di stare già facendo dei piani per mitigare il potenziale impatto delle future fluttuazioni economiche. 

Con l'aumentare delle pressioni finanziarie, gli australiani sono sempre più a caccia di risparmi: il 69% ha rivelato di cercare attivamente offerte speciali e occasioni quando fa la spesa. Di conseguenza, la fedeltà al marchio nel settore alimentare è diminuita: il 66% degli intervistati ha dichiarato di cambiare spesso marca di prodotti alimentari se un concorrente offre uno sconto o un'offerta migliore. 

Questo ulteriore stress finanziario fa sì che il 42% degli australiani si senta oppresso dalle proprie responsabilità e che circa 5,1 milioni di australiani considerino i tassi di interesse il problema sociale più urgente del Paese, con un enorme aumento del 160% negli ultimi tre anni. 

6,8 milioni di australiani (31%) ritengono inoltre che la crescita economica sia una questione sociale importante, a dimostrazione del chiaro impatto che le preoccupazioni relative al costo della vita stanno avendo su quelle che gli australiani ritengono essere le sfide principali della nazione. 

Informazioni su Nielsen 

Nielsen plasma i media e i contenuti del mondo come leader globale nella misurazione dell'audience, nei dati e nelle analisi. Grazie alla nostra conoscenza delle persone e dei loro comportamenti su tutti i canali e le piattaforme, mettiamo a disposizione dei nostri clienti informazioni indipendenti e attuabili, in modo che possano connettersi e coinvolgere il loro pubblico, ora e in futuro. Nielsen opera in tutto il mondo in oltre 55 Paesi. 

Per saperne di più visitate il sito www.nielsen.com e collegatevi con noi sui social media (Twitter, LinkedIn, Facebook e Instagram). 

Contatto con i media

Dan Chapman
Direttore Assoc., Comunicazione, Nielsen APAC
dan.chapman@nielsen.com
+61 404 088 462

Fonte

Nielsen CMV, aprile 2020-marzo 2021, aprile 2022-marzo 2023, base: Tutte le persone di età superiore ai 14 anni