02_Elementi/Icone/FrecciaSinistra Torna a Insight
Approfondimenti > Sport e giochi

Popcorn People: Profili del pubblico cinematografico statunitense

2 minuti di lettura | Gennaio 2013

Nielsen analizza le tendenze annuali degli spettatori mentre continua la stagione dei premi. Secondo il rapporto 2012 American Moviegoing di Nielsen NRG (National Research Group), il 70% degli americani di età pari o superiore ai 12 anni ha dichiarato di aver visto uno o più film al cinema negli ultimi 12 mesi, un dato in linea con quello dell'anno precedente. La composizione demografica del pubblico cinematografico è rimasta relativamente costante negli ultimi due anni, ma la percentuale di spettatori più giovani (12-24) e più anziani (65-74) è cresciuta gradualmente a scapito degli spettatori di mezza età (25-54).

L'affluenza complessiva ai film di nuova uscita è stata pari a quella dell'anno precedente (6,8 film in media per persona, rispetto ai 6,9 del 2011), mentre il cinema è aumentato tra gli ispanici (12%), le persone di età compresa tra i 25 e i 34 anni (7%), i giovani tra i 12 e i 17 anni (3%) e i maschi (3%). Sebbene nel 2012 le donne siano state leggermente più numerose degli uomini (rispettivamente 51% e 49%), gli uomini hanno rappresentato il 55% delle presenze in sala.

Se si guarda al pubblico del cinema per razza/etnia, gli ispanici sono stati i più assidui frequentatori di cinema, rappresentando il 18% della popolazione cinematografica, ma il 25% di tutti i film visti. Gli ispanici sono stati anche l'unico gruppo demografico che ha visto più film nel 2012 rispetto all'anno precedente: 9,5 film in media rispetto agli 8,5 del 2011.

 Il rapporto del 2012 sottolinea che il cinema sembra avere un significato culturale particolarmente positivo per gli ispanici, che sono molto più propensi dei non ispanici a considerare il cinema come un modo per passare del tempo con la famiglia e gli amici (86% contro 77%). Inoltre, è più probabile che trascorrano del tempo a discutere dei film dopo averli visti (66% contro 53%).

 Metodologia

Uno studio in due fasi in cui sono stati condotti sondaggi online, telefonici e di persona nei mesi di agosto e settembre 2012 tra più di 3.000 americani di età compresa tra i 12 e i 74 anni, rappresentativi a livello nazionale della popolazione statunitense di spettatori di cinema per età, sesso e razza. Per "spettatore" si intende chi ha visto almeno un film al cinema negli ultimi 12 mesi.

Continua a sfogliare approfondimenti simili

I nostri prodotti possono aiutare voi e la vostra azienda