Centro Notizie > Prodotto

Nielsen trasforma il media planning in Nuova Zelanda fondendo i dati valutari della radio con le informazioni sull'audience

2 minuti di lettura | Novembre 2021

Auckland, Nuova Zelanda, 22 novembre 2021 - Oggi Nielsen (NYSE: NLSN) ha annunciato una nuova ed entusiasmante iniziativa in collaborazione con l'Associazione delle emittenti radiofoniche della Nuova Zelanda per fondere i dati valutativi della radio con gli approfondimenti sull'audience disponibili nei dati Consumer & Media Insights (CMI) di Nielsen. Ciò consente una profilazione più ricca del pubblico radiofonico, che spazia dai consumi, alle intenzioni di acquisto, all'impegno cross-mediale, ai diversi stili di vita e alle attitudini.

Questo annuncio rappresenta una novità per il settore radiofonico neozelandese e sarà pubblicato il 25 novembre 2021 su Nielsen Consumer Media Insights (CMI). 

L'inclusione della valuta radiofonica fusa fornirà alle agenzie, ai proprietari di mezzi di comunicazione e agli inserzionisti informazioni sull'audience media e cumulativa per 13 mercati in tutta la Nuova Zelanda, otto fasce orarie e più di 20 marchi radiofonici nazionali. 

Tony Boyte, direttore esecutivo di Nielsen New Zealand, ha dichiarato: "Nielsen è pronta a portare l'audience media planning a un livello superiore. Siamo entusiasti di offrire, per la prima volta, una fusione di alta qualità dei dati di ascolto radiofonici con il CMI, fornendo una maggiore comprensione degli atteggiamenti, delle preferenze di consumo e delle intenzioni di acquisto del pubblico radiofonico neozelandese, sempre più unico e diversificato". Nielsen ha una lunga storia di fusione di dati di Audience Measurement TV e Online Ratings con il CMI per supportare le decisioni di media planning dei marketer".

Jana Rangooni, CEO della Radio Broadcasters Association, ha dichiarato: "Questa fusione tra l'audience valutativa della radio e il CMI di Nielsen rafforza ulteriormente la rilevanza e il valore della radio nel mercato pubblicitario neozelandese. Garantisce che la misurazione radiofonica sia ampliata con la profilazione del CMI che rappresenta un elemento di differenziazione per i pianificatori e gli acquirenti".

Peter Richardson, Direttore Generale di The Radio Bureau, ha dichiarato: "Le indagini di GfK, che sono presenti sul mercato per 40 settimane all'anno, forniscono dati di ascolto radiofonico aggiornati e di qualità. La fusione di questi dati con il CMI di Nielsen contribuirà a fornire un quadro più completo del consumo dei media in Nuova Zelanda, offrendo alle agenzie l'opportunità di maggiori approfondimenti. Il Radio Bureau è orgoglioso di aver sostenuto questa iniziativa".

Informazioni su Nielsen

Nielsen plasma i media e i contenuti del mondo come leader globale nella misurazione dell'audience, nei dati e nelle analisi. Grazie alla nostra conoscenza delle persone e dei loro comportamenti su tutti i canali e le piattaforme, mettiamo a disposizione dei nostri clienti informazioni indipendenti e attuabili, in modo che possano connettersi e impegnarsi con il loro pubblico, ora e in futuro.

Nielsen (NYSE: NLSN), società del gruppo S&P 500, opera in tutto il mondo in oltre 55 paesi. Per saperne di più, visitate il sito www.nielsen.com o www.nielsen.com/investors e contattateci sui social media.

Contatti

Nielsen

Sara Guainazzi

sara.guainazzi@nielsen.com