02_Elementi/Icone/FrecciaSinistra Torna a Insight
Approfondimenti > Media

Rapporto Local Watch Q1 2015: Il luogo in cui vivete e il suo impatto sulle vostre scelte

1 minuto di lettura | Aprile 2015

È facile dipingere il consumatore americano di media con un pennello largo. Sappiamo che ogni giorno si godono ore e ore di contenuti video, ma nel frattempo si stanno diffondendo sempre più scelte di intrattenimento: il 16% delle famiglie statunitensi possiede una smart TV, il 38% ha accesso a Netflix, il 51% ha un tablet e il 78% possiede uno smartphone.

Tuttavia, se si guarda più a fondo, diventa evidente che non tutti i mercati sono uguali. Le tendenze globali di penetrazione della tecnologia e di frammentazione degli spettatori non hanno un impatto uniforme su tutti i mercati. In altre parole, pensare globalmente ma agire localmente.  

Come guardiamo

Pittsburgh ha la più alta quantità di visione televisiva in diretta al giorno, con più di cinque ore. Cleveland e Atlanta sono leader nella visione in differita con un'ora al giorno. Baltimora e Minneapolis trascorrono la maggior parte del tempo con lo streaming over-the-top con 14 minuti al giorno (in media).

Altrove, la penetrazione del video-on-demand in abbonamento continua a salire. Attualmente sono cinque i mercati in cui più della metà delle case ha accesso a Netflix, Amazon Prime o Hulu Plus. Molti di questi mercati sono in testa anche per quanto riguarda l'utilizzo dei video mobili.

Continua a sfogliare approfondimenti simili