02_Elementi/Icone/FrecciaSinistra Torna a Insight
Approfondimenti > Media

I podcast risuonano con un pubblico diverso

4 minuti di lettura | Dicembre 2021

L'aumento della popolarità dei podcast nell'ultimo decennio ha effettivamente cambiato il panorama dell'intero mercato. Il crescente interesse per i contenuti nuovi e coinvolgenti ha dimostrato di essere un'opzione attraente per il consumo dei media, soprattutto per un pubblico eterogeneo.

Il rapporto Seen on Screen 2021 di Nielsen esamina l'importanza della quantità e della qualità della rappresentazione sullo schermo di gruppi identitari diversi. In particolare, è importante capire come e quanto spesso i diversi gruppi di identità compaiano nei contenuti e dove all'interno della trama o del soggetto. Tuttavia, molti dei media odierni sono ancora incentrati su un'unica prospettiva o esperienza, e la rappresentazione viene spesso affrontata come complemento della storia principale o del personaggio principale. Se le persone cercano contenuti in grado di articolare e illustrare in modo accurato la loro esperienza vissuta, c'è un numero crescente di opzioni, soprattutto se si considerano le piattaforme audio. È importante notare che, per un pubblico eterogeneo, i contenuti dei podcast hanno una grande risonanza e sono un mezzo importante. 

I dati Nielsen Podcast Buying Power mostrano:

  • Numero medio di volte al mese in cui ogni gruppo di identità ascolta un podcast: varia da 9 a 12 volte al mese tra i consumatori di podcast asiatici, neri, ispanici, persone con disabilità e LGBTQ+. 
  • Media delle ore settimanali dedicate all'ascolto di podcast: circa 3 ore per ciascun gruppo.
  • La percentuale di ciascun gruppo di identità che ascolta più spesso a casa: le persone con disabilità sono le più numerose (67% di ascolto a casa) e gli asiatici americani le più basse (43% di ascolto a casa).

Di seguito sono riportati i generi di podcast più ascoltati dal pubblico:

Utilizzo dei podcast da parte di alcuni pubblici diversi

La popolarità dei podcast è in crescita

Neri

Altrettanto essenziale quanto gli autori neri, è il commento della comunità che li eleva, una tendenza che spiega perché i podcast stiano crescendo negli ascolti e negli investimenti del pubblico nero. Gli ascoltatori neri trasmettono audio in streaming più di altri pubblici e ascoltano con maggiore attenzione quando i marchi si rivolgono a loro, con una media del 73% di richiamo del marchio per gli annunci pubblicitari dei podcast. 

Ispanici

Gli ispanici sono un gruppo eterogeneo e intersezionale con esperienze, prospettive e aspettative diverse. Vogliono contenuti freschi, significativi e culturalmente rilevanti, offerti da piattaforme affidabili. E i podcast sono ora una piattaforma di riferimento per gli ispanici per trovare contenuti diversi che riflettano le loro esperienze e i podcaster che li coinvolgono meglio. L'ascolto dei podcast da parte degli ispanici tra i 25 e i 39 anni è raddoppiato negli ultimi tre anni.  

Asiatici americani 

Dall'esperienza unica degli asiatici americani alle commedie pertinenti, la disponibilità di contenuti che parlano culturalmente agli asiatici americani è un motivo fondamentale per cui il numero di ascoltatori di podcast è cresciuto di 5 volte nell'ultimo decennio. Come in TV, le notizie sono tra i generi più gettonati, e questa tendenza è destinata a continuare, dato che c'è ancora incertezza sulla pandemia e il pubblico asiatico è sempre attento alle ultime notizie sul movimento per la giustizia sociale. 

Utilizzo dei podcast da parte di alcuni pubblici diversi

La trasformazione verso un maggiore coinvolgimento dei podcast nell'ultimo decennio ha creato l'opportunità per tutti i pubblici di trovare più contenuti che risuonano. E mentre lo slancio positivo del podcasting attira un maggiore coinvolgimento delle celebrità e alimenta persino i contenuti televisivi originali, i podcast attraggono grandi guadagni pubblicitari. L'Interactive Advertising Bureau (IAB) prevede che le entrate pubblicitarie raggiungeranno i 2 miliardi di dollari entro il 2023, ben oltre gli 842 milioni di dollari generati lo scorso anno. 

In particolare, la pubblicità nei podcast, soprattutto se letta dal conduttore, genera un richiamo più forte del marchio rispetto alle forme più tradizionali di pubblicità. Ad esempio, le soluzioni Podcast Ad Effectiveness (PAE) di Nielsen hanno rilevato che gli annunci letti dall'ospite generano un tasso di richiamo del marchio del 71%, creando così alti livelli di interesse da parte dei consumatori, di intenzione di acquisto e di raccomandazione. 

Specialmente per i pubblici eterogenei, i contenuti che creano connessione non sono solo sullo schermo; questi pubblici vogliono sentire voci affidabili con background simili o che hanno interessi simili. Soprattutto, gli argomenti devono essere inclusivi e interessanti, provenienti da fonti credibili con voci originali. Poiché i podcast si rivolgono in modo più autentico a un'ampia gamma di pubblici, i marchi e le agenzie possono monitorare l'impegno nei loro confronti e sfruttare opportunità mirate nell'ambito delle loro strategie e campagne di marketing.

Contenuti correlati:

Continua a sfogliare approfondimenti simili

I nostri prodotti possono aiutare voi e la vostra azienda