Centro notizie > Premi

La Società internazionale della radio e della televisione premia l'impegno di Angela Talton nella sua carriera di mentore

3 minuti di lettura | Ottobre 2018

Angela Talton, il nostro Chief Diversity Officer, è stata recentemente inserita nella Hall of Mentorship della International Radio & Television Society Foundation (IRTS). La Fondazione IRTS è un'organizzazione senza scopo di lucro dedicata alla formazione dei futuri leader dei media e annovera tra i suoi membri alcuni dei più affermati leader del settore.

La Hall of Mentorship è un prestigioso riconoscimento per i dirigenti che hanno prestato la loro esperienza, competenza e saggezza per sostenere i futuri leader del settore dei media attraverso il mentoring. I candidati vengono celebrati durante la cena annuale della fondazione, che funge da appello all'azione per il settore dei media e delle comunicazioni, incoraggiando i leader a contribuire alla creazione della prossima generazione di leader del settore, e a cui partecipano i rappresentanti dei vertici di alcune delle più grandi aziende del settore dei media, tra cui NBCUniversal, Disney, AMC Networks, Turner, Viacom, Fox e IPG Mediabrands.

Da sinistra: Lori Hall e Angela Talton

Lori Hall, vicepresidente dei servizi marketing e creativi di TV One e membro del nostro Consiglio consultivo afroamericano, ha presentato Angela. Lori ha lodato lo stile di leadership accessibile e stimolante di Angela e ha sottolineato come la cultura dell'inclusione di Nielsen sia nata dalla visione di Angela. Ha inoltre condiviso numerosi esempi di come Angela abbia sfruttato la sua posizione e la sua influenza per sostenere i futuri leader nel corso della sua carriera in Nielsen, motivo principale per cui è stata selezionata per questo premio.

Quando Angela è stata nominata SVP, Global Diversity & Inclusion (D&I), ha chiesto il sostegno di un comitato direttivo composto dal CHRO, dal COO e dai presidenti delle nostre attività Watch e Buy di Nielsen per creare il Diverse Leadership Network (DLN), un mini-MBA interno di 15 mesi intenzionalmente progettato per essere il nostro programma di sviluppo della leadership più diversificato, con coorti che rappresentano il 25% di asiatici, il 25% di afroamericani, il 25% di ispanici/latini, il 25% di comunità caucasiche e almeno il 50% di donne. Grazie al consenso dei senior leader di Nielsen sopra citati, la creazione del DLN ha segnato uno spartiacque culturale per Nielsen, dove la nostra pipeline di leadership diversificata è diventata il catalizzatore per promuovere la nostra strategia D&I.

"La mia soddisfazione professionale più grande è stata quella di accelerare le carriere dei collaboratori attraverso il mentoring", ha dichiarato Angela. Sia che io assista un mentee nello sviluppo di un'idea, nella creazione di un piano operativo, nell'aumentare la sua conoscenza delle priorità aziendali o nell'aiutarlo a farsi conoscere dalla dirigenza, ho sempre avuto la sensazione di impegnarmi nella parte migliore del mio lavoro: la promozione dei migliori talenti". Il DLN ha portato l'esperienza arricchente della mentorship a un ampio gruppo di leader emergenti di Nielsen, fornendo loro visibilità, accesso e opportunità e aiutando al contempo la nostra azienda, con le soluzioni che forniamo ai nostri clienti per adattarsi a una popolazione globale in via di diversificazione".

Il DLN, che è entrato nel suo quinto anno nel 2018 e ha conseguito il diploma di quarta classeha avuto un impatto misurabile sulla nostra capacità di riconoscere, coltivare e far progredire le carriere dei nostri talenti diversi. Ad oggi, il 93% dei partecipanti al DLN è stato promosso e il 40% ha raggiunto il livello di vicepresidente. Inoltre, il tasso di fidelizzazione dei partecipanti al DLN è superiore del 30% rispetto a quello della coorte equivalente di associati con i migliori risultati.

Nella foto in alto: Con Angela alla cena di premiazione c'erano Carolyn Amato, Boston Scientific (compagna di classe MBA); Catherine Herkovic, SVP, Client Solutions, Nielsen; Andrew McCaskill, SVP, Global Communications & Multicultural Marketing, Nielsen; Jacki DeFilippo, SVP, Global Human Resources, Nielsen; Natasha Miller Williams (prima direttrice del programma DLN e attuale VP, Talent Engagement & Development, Nielsen). Seduti: Marie Lalleman, EVP, Global Client Solutions, Nielsen; Angela Talton e Lori Hall.

Gli insigniti della Hall of Mentorship 2018 dell'IRTS. Da sinistra: Jo Ann Ross, Presidente e Chief Advertising Revenue Officer, CBS Corporation; Angela Talton; Eileen Benwitt, EVP e Chief Talent Officer, Horizon Media; Lori Grenier, inventrice, imprenditrice, autrice e produttrice di Shark Tank; Kim Kelleher, Chief Business Officer, Condé Nast; e Rose Stuckey Kirk, Chief Corporate Social Responsibility Officer, Verizon.