02_Elementi/Icone/FrecciaSinistra Torna a Insight
Approfondimenti > Media

E il vincitore è... Gli ascoltatori radiofonici hanno preferito le hit classiche durante l'estate 2018

2 minuti di lettura | Settembre 2018

Ogni estate gli americani prediligono un particolare formato radiofonico e l'estate 2018 non fa eccezione. Quest'anno, il formato Classic Hits ha registrato il maggior incremento di pubblico durante i mesi caldi rispetto all'inizio dell'anno. Il formato ha ottenuto lo stesso risultato - vincendo la gara annuale del "formato dell'estate" -sia nel 2014 che nel 2015. In altre parole, negli ultimi cinque anni, Classic Hits ha registrato il maggior incremento tre volte durante l'estate. Negli altri due anni (2016 e 2017) è stato Classic Rock.

È chiaro che le preferenze musicali alla radio durante l'estate si orientano verso i classici, il rock e la musica pop scritta nell'ultimo mezzo secolo, che costituiscono la base dei formati Classic Hits e Classic Rock. La differenza sta nel fatto che Classic Rock si concentra sulla musica rock, mentre Classic Hits infonde più musica pop e trasmette più canzoni degli anni Ottanta. I dati di airplay di Nielsen Music BDSradio rivelano che il 40% delle canzoni trasmesse dalle stazioni Classic Rock sono state scritte negli anni '80, mentre un altro 40% risale agli anni '70. Per quanto riguarda le stazioni Classic Hits, il 52% dei brani trasmessi proviene dagli anni '80, mentre un altro 33% dagli anni '70.

La pubblicazione dei risultati del Portable People Meter (PPM) di Nielsen per il mese di agosto ci permette di definire Classic Hits il vincitore della gara per il "formato dell'estate", in quanto questo formato ha ottenuto il maggior incremento di ascoltatori se si confrontano le tendenze da gennaio a maggio con quelle da giugno ad agosto. La tabella seguente riassume le tendenze mensili del 2018 tra i 10 maggiori formati radiofonici classificati per quota di pubblico totale (ascoltatori 6+).

L'estate 2018 è stata unica perché il movimento tra i principali formati nei mesi di giugno, luglio e agosto è stato minore rispetto agli anni passati. Solo pochi decimi di punto di share del quarto d'ora medio (AQH) hanno fatto la differenza quest'estate per Classic Hits, Classic Rock e Urban Contemporary, che sono stati i tre formati che hanno incrementato maggiormente il loro ascolto.

Questo grafico finale traccia la progressione estiva su tre mesi dell'audience share 6+ per Classic Hits, Classic Rock, Urban Contemporary e Country, i quattro formati su cui ci siamo concentrati quest'anno per la corsa al "formato dell'estate". Classic Hits è partito forte, stabilendo un record assoluto di PPM per lo share a giugno, con il 5,9%; è sceso leggermente a luglio, per poi riprendersi ad agosto con il miglior dato di agosto mai registrato per questo formato, con il 5,8%.

I dati utilizzati in questo articolo comprendono un pubblico multiculturale. Il pubblico dei consumatori ispanici è composto da popolazioni rappresentative di lingua inglese e spagnola.

Continua a sfogliare approfondimenti simili