Centro notizie >

The Nielsen Company annuncia il prezzo dell'offerta pubblica iniziale e della contestuale offerta di obbligazioni subordinate convertibili obbligatorie

2 minuti di lettura | Gennaio 2011

CONTATTI
Relazioni con gli investitori: Rich Nelson, +1 646 654 7761
Relazioni con i media: Ed Dandridge, +1 646 654 8656

NEW YORK, 26 gennaio 2011 -Nielsen Holdings N.V. ("The Nielsen Company") ha annunciato oggi di aver fissato il prezzo dell'offerta pubblica iniziale di 71.428.572 azioni ordinarie a 23 dollari per azione. Si prevede che le azioni ordinarie di Nielsen Company inizieranno a essere negoziate oggi, 26 gennaio, alla Borsa di New York con il simbolo "NLSN". The Nielsen Company ha anche fissato il prezzo dell'offerta concomitante di obbligazioni subordinate convertibili obbligatorie (le "obbligazioni") per un importo nominale aggregato di 250 milioni di dollari, che saranno obbligatoriamente convertibili in azioni ordinarie di The Nielsen Company il 1° febbraio 2013. Le obbligazioni avranno un tasso d'interesse del 6,25% annuo e il tasso di conversione per ogni 50 dollari di importo principale delle obbligazioni sarà compreso tra 1,8116 e 2,1739, a seconda del valore di mercato delle azioni ordinarie di The Nielsen Company, soggetto ai consueti aggiustamenti anti-diluizione.

Nell'offerta pubblica iniziale, The Nielsen Company venderà 71.428.572 azioni ordinarie. I sottoscrittori dell'IPO hanno un'opzione di 30 giorni per acquistare fino a 10.714.286 azioni ordinarie aggiuntive da The Nielsen Company al prezzo dell'offerta pubblica iniziale meno lo sconto di sottoscrizione. Nell'offerta obbligazionaria, The Nielsen Company venderà un capitale aggregato di 250 milioni di dollari di obbligazioni. I sottoscrittori dell'offerta obbligazionaria hanno un'opzione di 30 giorni per acquistare da The Nielsen Company fino a 37,5 milioni di dollari in valore nominale aggregato di obbligazioni al prezzo dell'offerta pubblica iniziale meno lo sconto di sottoscrizione.

Nielsen Company riceverà un ricavo netto di circa 1.560 milioni di dollari dall'offerta pubblica iniziale delle sue azioni ordinarie e di circa 240 milioni di dollari dall'offerta obbligazionaria, dopo il pagamento delle commissioni e delle spese stimate. Nielsen Company intende utilizzare i proventi per rimborsare una parte dei debiti in essere e per pagare una commissione per la risoluzione del contratto di consulenza ai suoi attuali proprietari. 

J.P. Morgan, Morgan Stanley, Credit Suisse, Deutsche Bank Securities, Goldman, Sachs & Co. e Citi sono i gestori congiunti di entrambe le offerte, mentre BofA Merrill Lynch, William Blair & Company, Guggenheim Securities, Wells Fargo Securities, Blaylock Robert Van, LLC, HSBC, Loop Capital Markets, Mizuho Securities USA Inc, Ramirez & Co, Inc. e The Williams Capital Group, L.P. sono i co-gestori.

Il presente comunicato stampa non costituisce un'offerta di vendita o una sollecitazione di un'offerta di acquisto di titoli, né vi sarà alcuna vendita di tali titoli in alcuno Stato o altra giurisdizione in cui tale offerta, sollecitazione o vendita sarebbe illegale prima della registrazione o della qualificazione ai sensi delle leggi sui titoli di tale Stato o altra giurisdizione. Copie dei prospetti possono essere richieste a: J.P. Morgan Securities LLC, c/o Broadridge Financial Solutions, 1155 Long Island Avenue, Edgewood, New York 11717, o chiamando il numero verde 1-866-803-9204, o Morgan Stanley & Co. Incorporated; Attn: Prospectus Dept., 180 Varick Street, 2nd Floor, New York, NY 10014, Email: prospectus@morganstanley.com, o chiamando il numero verde 1-866-718-1649.