Passa al contenuto
Approfondimenti > Media

La visione fuori casa contribuisce a incrementare gli ascolti della TV lineare nel contesto di un ciclo di notizie 24/7

4 minuti di lettura | Maggio 2019

Tra i tanti tipi di contenuti disponibili oggi per i consumatori, le notizie sono un pilastro dei media. Tuttavia, nonostante la frammentazione dei contenuti tra dispositivi e piattaforme, la TV lineare rimane la fonte primaria di notizie per gli adulti statunitensi, e non solo nel comfort delle loro case. Oggi, le notizie sulla TV lineare trascendono il luogo in cui si trovano: persone di ogni età e ceto sociale si rivolgono prontamente alle notizie ovunque nella loro vita quotidiana (ad esempio, aeroporti, studi medici, centri fitness, bar, case di altri).

Per capire dove gli adulti statunitensi guardano i notiziari OOH (out-of-home) e quali sono le fasce orarie in cui l'impegno è maggiore, Nielsen ha condotto un'analisi della visione dei notiziari OOH sulla TV lineare tra le persone di età superiore ai 18 anni attraverso due sondaggi: uno per la popolazione generale e uno per gli intervistati ispanici. I sondaggi si sono concentrati sulla visione di notiziari OOH locali, di rete e via cavo da parte degli intervistati. Dalle indagini emerge che l'età media degli intervistati è di 38 anni per la popolazione generale e di 33 anni per gli ispanici, e che almeno il 40% degli intervistati di entrambe le indagini ha dichiarato di essere laureato. Gli intervistati della popolazione generale hanno dichiarato di vivere in famiglie con un reddito medio di 73.000 dollari, rispetto ai 54.000 dollari degli ispanici.

Ma come varia il consumo di notizie OOH tra uomini e donne e chi guida la visione?

Girl Power: le giovani donne si rivolgono alle notizie quando sono lontane da casa per rimanere informate

La visione dei notiziari OOH attira uomini e donne in egual misura nella popolazione generale con più di 18 anni. Tuttavia, se osserviamo i dati più da vicino, notiamo che le donne (56%) di età compresa tra i 18 e i 24 anni che guardano le notizie OOH sono più numerose degli uomini (43%).

Ma quando si tratta di analizzare la suddivisione dei sessi tra le persone di età compresa tra i 18 e i 24 anni, l'indagine ispanica ha rilevato che i numeri erano ancora più alti per gli ispanici a maggioranza spagnola o che parlano entrambe le lingue in egual misura, con il 70% delle donne che ha dichiarato di guardare le notizie OOH, rispetto al 30% degli uomini. La tendenza è stata simile per questo segmento demografico tra gli ispanici di lingua inglese, con il 61% delle donne che ha dichiarato di guardare più notizie OOH rispetto al 39% degli uomini.

Ma dove vanno i giovani adulti per vedere le notizie OOH e quando è più probabile che si sintonizzino?

Dove vanno i giovani spettatori per guardare le notizie OOH

Analogamente alla nostra analisi sugli sport estivi e autunnali, gli spettatori OOH hanno dichiarato che i ristoranti e i bar sono tra i luoghi più popolari per vedere le notizie OOH. Questo modello continua per quanto riguarda la visione di notizie OOH tra gli intervistati della popolazione generale di età compresa tra i 25 e i 34 anni e gli over 35, in quanto rispettivamente il 59% e il 52% ha dichiarato di guardare le notizie in un ristorante o in un bar. D'altro canto, il 61% dei giovani adulti di età compresa tra i 18 e i 24 anni ha dichiarato di guardare le notizie in casa di qualcuno, mentre il 43% ha dichiarato di guardare le notizie in un ristorante o in un bar, seguito dal 40% che ha dichiarato di guardare le notizie al lavoro e dal 39% in palestra.

Gli intervistati ispanici di età compresa tra i 25 e i 34 anni, che sono di madrelingua spagnola o parlano entrambe le lingue in egual misura, hanno dichiarato che il ristorante o il bar sono i luoghi di visione più frequentati (58%), seguiti da casa e lavoro (52%) e dalla palestra (40%). Le abitudini di visione delle notizie OOH tra i giovani adulti confermano la consapevolezza comune che essi amano guardare i contenuti in ambienti sociali e in una varietà di luoghi.

Sebbene la maggior parte di noi consideri il guardare le notizie al bar, a casa di qualcuno o persino in palestra come un'attività svolta nel proprio tempo libero, i risultati del nostro sondaggio hanno rilevato che gli spettatori cercano le notizie anche in altri momenti. Anzi, fanno di tutto per seguire le ultime notizie, anche durante l'orario di lavoro.

Secondo l'indagine, il 40% della popolazione generale e il 53% degli ispanici, che sono a maggioranza spagnola o parlano entrambe le lingue in egual misura, intervistati di età compresa tra i 18 e i 24 anni, hanno dichiarato di guardare le notizie mentre sono al lavoro. Sebbene Internet abbia dato ai consumatori l'opportunità di ottenere le notizie in movimento, non è la loro unica fonte. I telespettatori si rivolgono alla TV lineare fuori casa per dare un'occhiata al notiziario o per ricevere le ultime notizie sul meteo prima di uscire dall'ufficio.  

Dato che un numero sempre maggiore di consumatori, in particolare i giovani adulti, ha il controllo di come, dove e quando guardare i contenuti, la visione di notizie in diretta OOH offre agli inserzionisti una grande opportunità di essere efficaci con il loro messaggio e di entrare in contatto con un segmento di consumatori più giovani e istruiti.