02_Elementi/Icone/FrecciaSinistra Torna a Insight
Approfondimenti > Mercati e finanze

Musica, denaro e telefonia mobile Una prospettiva musicale globale

2 minuti di lettura | Aprile 2011

Il digitale ha ridefinito, e ora domina, il panorama del business musicale. Che sia scaricato, ascoltato in streaming o guardato su un computer o un telefono cellulare, il mondo iper-frammentato della musica offre opportunità e sfide senza precedenti in cui sia il consumatore che l'industria devono trovare la loro strada. Una recente indagine globale condotta da Nielsen su 26.644 consumatori online in 53 Paesi ha esplorato le questioni più spinose dell'industria musicale: come ottimizzare il marketing e come massimizzare i ricavi in un mondo digitale e sempre più mobile.

È possibile scaricare tutti i rapporti da Nielsen.com

Dare un prezzo al valore della musica

Con una quantità di musica disponibile come non mai da un numero di fonti senza precedenti, abbiamo visto che i clienti utilizzano (e quindi apprezzano) la musica e i diversi canali. Per i fornitori di contenuti, capire la disponibilità dei consumatori a pagare per i contenuti e attraverso quali canali sarà essenziale per il futuro del settore.

La forma più diffusa di consumo di musica digitale è stata l'abitudine di "guardare", con il 57% degli intervistati che ha guardato video musicali su computer negli ultimi tre mesi. Le altre forme di consumo più diffuse sono state lo streaming di musica su computer (26%), lo streaming di musica su cellulare (21%), la visione di video musicali su cellulare (23%) e il download o l'utilizzo di applicazioni musicali (20%).

consumo globale di musica

Le fonti di consumo della musica sono tanto diverse quanto la disponibilità dei consumatori a pagare. L'industria continua a studiare flussi di entrate alternativi e l'approccio ampio ha senso in quanto i consumatori diversificano le loro fonti di musica digitale.

globale-musica-volontà-di-pagare

La musica diventa mobile

La tecnologia dei telefoni cellulari e la crescente popolarità degli smartphone stanno offrendo una nuova e potenzialmente redditizia opportunità di guadagno per l'industria musicale. Soprattutto tra gli early adopter della musica digitale, il segmento 20-24 anni, il telefono cellulare sta rapidamente diventando la colonna portante del loro modo di rimanere connessi al mondo (via Internet) e di ascoltare e sempre più spesso acquistare musica. Inoltre, quasi uno su quattro (24%) del segmento 20-24 anni a livello globale ha dichiarato che sarebbe disposto a pagare per scaricare video musicali sul proprio cellulare. Secondo l'indagine Nielsen, i maschi di età compresa tra i 20 e i 24 anni sono gli early adopters del consumo di musica digitale a livello globale e gli operatori del settore devono comprendere e anticipare le mutevoli abitudini di questo segmento per sviluppare modelli di guadagno validi. Gli strumenti per la scoperta della musica e le applicazioni per lo streaming hanno suscitato il maggior interesse tra coloro che cercano applicazioni per la musica mobile.

global-music-mobile-apps

A livello regionale, i consumatori dell'Asia Pac hanno mostrato di gran lunga la più alta attività di download di musica su dispositivi mobili.

regionale a pagamento

Per ulteriori approfondimenti regionali e demografici sulla disponibilità dei consumatori a pagare per la musica e altro ancora, scaricate The Hyper-Fragmented World of Music, una serie di rapporti pubblicati in concomitanza con il MIDEM su Nielsen.com.

Tag correlati:

Continua a sfogliare approfondimenti simili

I nostri prodotti possono aiutare voi e la vostra azienda