02_Elementi/Icone/FrecciaSinistra Torna a Insight
Approfondimenti > TV e streaming

Gli ispanici si orientano verso lo streaming, ma ritengono che nei media manchi ancora una rappresentazione accurata

3 minuti di lettura | Settembre 2023

Tra le tante opzioni mediatiche a cui il pubblico ha accesso, gli ispanici, come tutto il pubblico statunitense, trascorrono la maggior parte del tempo con la TV. E per quanto riguarda le preferenze in fatto di contenuti televisivi, gli ispanici rimangono un pubblico che privilegia lo streaming. 

Rispetto alla popolazione generale, gli adulti ispanici trascorreranno il 27,3% del tempo in più con i dispositivi connessi alla TV (CTV)1 nel primo trimestre del 2023. In particolare, gli ispanici sono da tempo leader nell'adozione della CTV. A maggio 2023, solo il 42% delle case ispaniche con TV tradizionale via cavo, rispetto al 49% dell'anno precedente2.

Oltre a fornire una scelta significativamente più ampia rispetto ai canali lineari tradizionali, i servizi di streaming sono in grado di offrire una maggiore quantità di contenuti diversi, rappresentativi e accessibili che il pubblico ispanico sta cercando.

Considerato il loro grande appetito per la CTV, non sorprende che gli ispanici trovino più di quello che cercano sulle piattaforme di streaming.

Negli Stati Uniti, circa l'84% del milione di titoli video3 disponibili per il pubblico si trova sui servizi di streaming. Ma perché questi servizi e contenuti hanno una risonanza così profonda tra il pubblico ispanico? La risposta è: volume e scelta. E tra l'apparentemente infinita gamma di scelta, i latini trovano il maggior numero di rappresentazioni tra le fiction e i documentari4, evidenziando la mancanza di autentici ritratti latini in molti dei generi televisivi più seguiti, tra cui commedie, reality, notizie e sport.

È importante notare che la più recente indagine di Nielsen Attitudes on Representation in Media ha rilevato che il pubblico ispanico ha il 19% di probabilità in più rispetto alla popolazione generale di sentirsi sottorappresentato in TV e nei film. La rappresentazione degli ispanici nei media è bassa: i dati di Gracenote Inclusion Analytics mostrano che gli ispanici hanno avuto una quota di schermo dell'8,5%5 nei contenuti in streaming nella prima metà del 2023, ben al di sotto della loro rappresentanza nella popolazione statunitense.

In confronto, la quota di schermo sulle trasmissioni è stata del 22%. L'aspetto negativo è che gli adulti ispanici passano meno tempo a guardare la programmazione televisiva tradizionale in diretta e in differita. In particolare, gli ispanici a maggioranza spagnola passano ancora il 28,2% del loro tempo alla televisione broadcast, un'importante pietra di paragone culturale.

Anche con quasi 800.000 titoli prodotti originariamente in spagnolo tra cui scegliere, quasi il 30% degli ispanici dichiara di avere difficoltà a trovare qualcosa da guardare in TV. In effetti, il nostro ultimo studio Attitudes on Representation on TV ha rilevato che il pubblico ispanico è il più propenso ad affermare che la rappresentazione è diminuita in accuratezza dal 2021. Ciò suggerisce che, sebbene la rappresentazione sia in aumento, soprattutto nella TV tradizionale, gli ispanici non la considerano accurata.

Comprendere e rispettare le diverse dinamiche all'interno della comunità ispanica non è solo una responsabilità sociale: è un percorso di successo. Per creare fiducia, migliorare la rappresentazione e creare legami più forti con questa comunità in crescita, i marchi e le aziende del settore dei media devono investire tempo e sforzi per comprendere e soddisfare le esigenze uniche del pubblico ispanico.

Per ulteriori approfondimenti, scaricate la nostra ultima Serie sulle diverse intelligenze ispaniche rapporto.

Note

1CTVsi riferisce a qualsiasi televisore collegato a Internet. Il caso d'uso più comune è lo streaming di contenuti video.
2Nielsen National TV Panel
3Gracenote Video Data, giugno 2023
4Nielsen Attitudes on Representation in Media Supplemental Study, 2022
5Share of screen, da Gracenote Inclusion Analytics, è la percentuale di un gruppo di identità che appare sullo schermo.
6Gracenote Global Video Data
7Nielsen Scarborough USA+ 2022, Release 2

Continua a sfogliare approfondimenti simili