Centro notizie >

Le visualizzazioni degli spot televisivi di alimenti, prodotti chimici per la casa e cosmetici sono aumentate

4 minuti di lettura | Gennaio 2016

La spesa pubblicitaria di beni di consumo quotidiano è aumentata del venti per cento, e anche l'audience è aumentata

  • Gli annunci di dolciumi, alcolici e prodotti caseari hanno ottenuto un'audience eccezionale sullo schermo
  • "È sempre più percepibile che la nostra distribuzione alimentare si è ripresa dalla crisi. Oltre alla pubblicità più attiva, le vendite nei negozi hanno continuato a crescere" - Ágnes Szűcs-Villányi, Nielsen

Budapest, 29 gennaio 2016 - L'anno scorso le aziende hanno speso il 20% in più per le pubblicità televisive nazionali di alimenti, prodotti chimici per la casa e cosmetici rispetto all'anno precedente, a prezzi di listino. Anche le visualizzazioni sono cresciute: La pubblicità sullo schermo per i beni di consumo quotidiano ha ottenuto un GRP superiore del 7% rispetto all'anno precedente. Tra le altre cose, Nielsen Közönségmérés Kft. afferma quanto segue.

Poiché un annuncio può raggiungere più spettatori più di una volta, l'importo della metrica GRP può superare il 100%. Nel conteggio, viene sommato il pubblico raggiunto da ogni trasmissione dell'annuncio.

L'anno scorso la pubblicità di alimenti, prodotti chimici per la casa e cosmetici ha rappresentato il 33% del GRP dell'intero mercato pubblicitario televisivo, rispetto al 31% dell'anno precedente.

Tra le pubblicità trasmesse dai canali televisivi ungheresi, l'anno scorso la maggior parte dei GRP dei gruppi di prodotti di consumo quotidiano è stata raggiunta da: dolci, alcolici, prodotti caseari, bevande dissetanti analcoliche, profumi, prodotti per la pulizia, prodotti per la cura dei capelli e del corpo.

Per quanto riguarda gli alimenti, il leader della classifica GRP è la birra, seguita dalla crema pasticcera/dolce a base di latte, dal cioccolato a fette, dalle bibite gassate e dai biscotti dolci/cialde.

Nel caso dei prodotti chimici e cosmetici per la casa, la maggior parte del GRP totale del gruppo di prodotti è andato al dentifricio, che precede, tra l'altro, la crema per il viso, lo shampoo, il profumo/colonia e il detersivo per i piatti.

Per quanto riguarda la spesa pubblicitaria, l'anno scorso le aziende hanno speso il 20% in più per le pubblicità televisive dei beni di consumo quotidiano rispetto all'anno precedente. Così, Nielsen Közönségmérés Kft. ha registrato 303 miliardi di HUF per il 2015 a prezzo di listino (esclusi gli sconti).

L'anno scorso, il prezzo di listino dei prodotti alimentari è stato di 165 miliardi di fiorini, il 27% in più rispetto all'anno precedente. Per quanto riguarda i prezzi di listino delle pubblicità televisive di prodotti chimici per la casa e cosmetici, il livello dei prezzi di listino è aumentato del 12% rispetto all'anno precedente, raggiungendo i 138 miliardi di HUF l'anno scorso.

Anche le aziende alimentari sono collegate. L'anno scorso sono stati spesi 88,6 miliardi di fiorini in spot televisivi nei loro negozi a prezzi di listino, il 33% in più rispetto all'anno precedente. Il loro PIL è aumentato del 15%.

"È sempre più percepibile che la nostra distribuzione alimentare si sta riprendendo dalla crisi. Oltre alle attività pubblicitarie più attive delle aziende, il fatturato del negozio continua a crescere. 4% degli alimenti, 6% dei prodotti chimici per la casa e dei cosmetici, sulla base dei dati degli ultimi dodici mesi", informa Ágnes Szűcs-Villányi, responsabile di Nielsen. "Allo stesso tempo, l'indice di fiducia dei consumatori di Nielsen è aumentato di trimestre in trimestre, secondo i recenti sondaggi. Poiché l'indicatore delle prospettive della situazione finanziaria personale dei consumatori e della loro propensione all'acquisto ha battuto diversi record annuali tra le componenti dell'indice, si prevede che la domanda si sviluppi positivamente anche quest'anno".

Nel 2015, la popolazione totale ha trascorso in media 4 ore e 46 minuti al giorno davanti alla TV, tre minuti in meno rispetto all'anno precedente. Il tempo giornaliero di visione degli spot per persona è stato di 26 minuti. Durante questo periodo, una persona ha visto in media 89 spot televisivi.

Metodologia:

Nielsen Audience Measurement è l'unica in Ungheria a effettuare la misurazione strumentale dell'audience televisiva. Nielsen Audience Data fornisce quotidianamente una "moneta comune" per le aziende televisive, le agenzie e gli inserzionisti sulla base di un sistema indipendente e trasparente. L'indipendenza, l'affidabilità professionale e la credibilità della misurazione dell'audience della nostra azienda sono state confermate da diverse valutazioni e verifiche indipendenti.

Il Gross Rating Point (GRP) indica quanti contatti sono stati raggiunti dal gruppo target della pubblicità. La somma delle metriche GRP può superare il 100%, poiché la pubblicità può raggiungere uno spettatore più di una volta. Nel calcolo, i ricercatori Nielsen sommano il pubblico raggiunto da ogni trasmissione pubblicitaria.

Le informazioni sulla vendita al dettaglio di generi alimentari riassumono i risultati di una ricerca sulla vendita al dettaglio condotta da Nielsen, il principale fornitore di informazioni e conoscenze sui consumatori in Ungheria. La ricerca sul commercio al dettaglio, basata su dati provenienti da unità di vendita al dettaglio elettroniche e tradizionali delle catene di distribuzione, fornisce un quadro obiettivo delle principali metriche e tendenze del mercato. Il Retail Index fornisce una panoramica del mercato quotidiano dei beni di consumo su base bimestrale, mensile o addirittura settimanale.

Informazioni su Nielsen:

A Nielsen Holdings N.V. (alla Borsa di New York: NLSN) è un'azienda globale di informazioni e ricerche di mercato, leader nella misurazione dell'uso della televisione e di altri media, oltre che nelle informazioni di marketing e sui consumatori e nelle ricerche online e sui dispositivi mobili. L'azienda è attiva in circa 100 Paesi del mondo. La sede centrale è a New York, negli Stati Uniti, e a Diemen, nei Paesi Bassi. Per ulteriori informazioni, visitate i nostri siti web:

www.nielsen.comhttps://www.nielsen.com/hu/hu.htmlwww.nielsentam.tvArticlese gli studi sono disponibili all'indirizzo: www.nielseninsights.eu