Centro Notizie > Prodotto

Nielsen trasforma la misurazione della TV lineare con nuove metriche commerciali individuali in vista di Nielsen ONE

5 minuti di lettura | Novembre 2021

L'ampliamento del rapporto con Extreme Reach consente a Nielsen di effettuare in modo efficiente il watermark della stragrande maggioranza degli spot televisivi lineari nazionali

New York - 22 novembre 2021 - Nielsen (NYSE: NLSN) ha annunciato che migliorerà la misurazione della televisione nazionale misurando gli ascolti in modo più preciso, consentendo un futuro in cui le stime dell'audience si baseranno sui singoli annunci piuttosto che sui minuti di pubblicità. Il miglioramento delle Nielsen Individual Commercial Metrics contribuirà ad aprire la strada a una reale comparabilità tra le piattaforme digitali e lineari e fa seguito a una serie di progressi tecnologici, di misurazione e di metodologia, mentre Nielsen continua a fare progressi nella realizzazione di Nielsen ONE, la sua soluzione di misurazione multipiattaforma. 

Grazie a una misurazione commerciale più precisa, le agenzie, gli inserzionisti e i marchi avranno la possibilità senza precedenti di confrontare, pianificare e ottimizzare direttamente le prestazioni delle campagne pubblicitarie sia sulle piattaforme digitali che sulla TV lineare.  

Nielsen ha ampliato il suo rapporto con Extreme Reach, leader globale nella logistica creativa, consentendo un modo efficiente di codificare la maggior parte di tutti gli spot televisivi lineari nazionali con i watermark di Nielsen, che saranno lanciati nella prima metà del 2022. La piattaforma tecnologica end-to-end di Extreme Reach muove la creatività alla velocità dei media, semplificando l'attivazione e l'ottimizzazione delle campagne omnichannel per i brand e le agenzie con un controllo, una visibilità e degli insight senza precedenti. 

"Siamo molto lieti di collaborare con Nielsen a questo importante passo per migliorare l'efficienza del flusso di lavoro per i team di marketing, che è stato al centro della nostra missione in Extreme Reach per oltre un decennio. Essendo la fonte degli asset creativi per la maggior parte dei brand, tra cui oltre 90 dei 100 Ad Age, ER si trova in una posizione unica per consentire la misurazione di tali asset su scala maggiore. I continui sforzi di Nielsen per abbracciare i mondi in continua evoluzione della TV lineare e digitale forniscono ora ai marketer e alle loro agenzie un mezzo per comprendere e valutare gli spot televisivi digitali e lineari in modo direttamente comparabile, il che rappresenta un netto miglioramento per il settore", ha dichiarato Gaurav Agarwal, Chief Operating Officer di Extreme Reach. 

Mentre attualmente il settore opera sulla metrica "C3" di Nielsen, basata sulla media di tutti i minuti di pubblicità in un programma, la nuova funzionalità di reporting Individual Commercial Metrics di Nielsen consentirà di misurare la televisione lineare a livello di "subminuti" e di stimare l'audience a un livello di granularità più paragonabile a quello del digitale. La comparabilità in questo modo apre la strada a Nielsen ONE per fornire un elemento da tempo richiesto come imperativo del settore: la vera deduplicazione tra le piattaforme. 

"Dare al settore metriche vere, affidabili e armonizzate tra le varie piattaforme è la base per rivoluzionare il processo di acquisto e vendita cross-mediale e un passo fondamentale verso Nielsen ONE", ha dichiarato Kim Gilberti, SVP Product Management di Nielsen. "Trasformando la nostra misurazione televisiva e passando alle Metriche Commerciali Individuali, sia i media buyer che i venditori saranno in grado di massimizzare il valore del loro inventario e di capitalizzare e guidare il ritorno sull'investimento della loro spesa pubblicitaria attraverso la rapida convergenza dei paesaggi tradizionali e digitali".

Come primo passo di questo piano, all'inizio del 2022 Nielsen migliorerà il suo processo di raccolta e accredito dei watermark, consentendo il rilevamento dei watermark più frequentemente nell'arco di un determinato minuto, permettendo l'accredito di eventi di durata inferiore, come i singoli annunci. Questo cambiamento darà ai venditori la possibilità unica di utilizzare la reportistica di Nielsen per valutare correttamente il loro inventario commerciale, dal prezzo al posizionamento.

Per la prima volta, la misurazione televisiva di Nielsen sfrutterà anche le Gracenote Content Signatures, che consentiranno di accreditare in modo granulare i casi in cui non è presente un watermark. Ciò consentirà a Nielsen di accreditare le durate più brevi in modo più robusto su diverse tecnologie di misurazione di Nielsen, tra cui i dispositivi indossabili GTAM, Nano e Portable People Meter (PPM) di Nielsen.

Razionalizzando i propri sistemi di accredito e migrandoli su un'infrastruttura basata su cloud, Nielsen non solo avrà maggiore flessibilità e scalabilità, ma sarà anche in grado di fornire ai clienti due flussi di dati: la misurazione delle valute come la conosciamo oggi e, in parallelo, le Nielsen Individual Commercial Metrics che saranno fondamentali per Nielsen ONE

Dopo un flusso costante di miglioramenti leader del settore, come la trasformazione della nostra attività digitale, il lancio di una suite di streaming per tenere conto di questo segmento di consumatori in crescita, la presentazione del nostro approccio cookieless o il lancio del nostro sistema di risoluzione ID, questo miglioramento è un altro passo avanti per mettere la TV e il digitale su un piano di parità e fornire al settore una misurazione multipiattaforma vera e deduplicata sotto forma di Nielsen ONE.

Informazioni su Nielsen

Nielsen plasma i media e i contenuti del mondo come leader globale nella misurazione dell'audience, nei dati e nelle analisi. Grazie alla nostra conoscenza delle persone e dei loro comportamenti su tutti i canali e le piattaforme, mettiamo a disposizione dei nostri clienti informazioni indipendenti e attuabili, in modo che possano connettersi e impegnarsi con il loro pubblico, ora e in futuro.

Nielsen (NYSE: NLSN), una società S&P 500, opera in tutto il mondo in oltre 55 paesi. Per saperne di più, visitate il sito www.nielsen.com o www.nielsen.com/investors e collegatevi con noi sui social media.

Informazioni su Extreme Reach

Extreme Reach (ER) è il leader mondiale della logistica creativa. La sua piattaforma tecnologica end-to-end muove la creatività alla velocità dei media, semplificando l'attivazione e l'ottimizzazione di campagne omnichannel per i marchi e le agenzie con un controllo, una visibilità e degli insight senza precedenti.

Un'unica catena di fornitura globale da creatività a media risponde alle sfide di un complesso panorama di marketing e di un'infrastruttura altrettanto complicata nell'ambito dell'ecosistema pubblicitario globale. La soluzione innovativa dell'azienda integra tutte le forme di TV lineare e il flusso di lavoro video non lineare senza soluzione di continuità con i pagamenti dei talenti e la gestione dei diritti. Ora i marchi e le agenzie possono ottimizzare le campagne con la stessa velocità con cui il consumo dei consumatori si sposta tra TV lineare, CTV, OTT, addressable TV, mobile, desktop e video-on-demand.

Extreme Reach connette i contenuti del marchio con i consumatori attraverso i tipi di media e i mercati, illuminando completamente la catena di approvvigionamento del marketing per una visione chiara dell'uso creativo, degli sprechi, delle prestazioni e del ROI.

Con l'acquisizione di Adstream, Extreme Reach opera in 140 Paesi e 45 lingue, con 1.100 membri del team che servono 90 dei 100 principali inserzionisti globali e consentono di spendere 150 miliardi di dollari in pubblicità video in tutto il mondo. La piattaforma logistica creativa di ER gestisce più di mezzo miliardo di asset creativi di marca.