02_Elementi/Icone/FrecciaSinistra Torna a Insight
Approfondimenti > Media

Aumento dell'uso delle app mobili: Cosa deve sapere il vostro marchio sulle app

3 minute read | Randall Beard, Global Head, Advertiser Solutions | Settembre 2014

Tirate fuori il vostro smartphone, ora. Contate le vostre applicazioni. Quante ne avete? Quante ne usate davvero? In un mondo sempre più appificato, questa distinzione è fondamentale per i marketer che si chiedono se sia il caso di buttarsi nella mischia.

Sembra ieri quando Apple ha iniziato a pubblicizzare "c'è un'app per questo" e ha dato il via a una valanga di nuove app per qualsiasi cosa. Anche i brand se ne sono accorti. Molti brand manager e CMO si sono chiesti: "Cosa significa questo per il mio marchio?" e, soprattutto, "Il mio marchio ha bisogno di un'app?" per entrare meglio in contatto con i consumatori.

Utilizzo delle app - Più utilizzo, ma non più applicazioni utilizzate

Nielsen ha recentemente effettuato un'analisi approfondita dell'utilizzo delle app per capire meglio come i consumatori le utilizzano. Ecco alcuni risultati chiave:

  • Nel quarto trimestre del 2013 gli adulti americani hanno trascorso 30 ore e 15 minuti al mese sulle app. Si tratta di un aumento del 65% rispetto a due anni fa. Le persone passano molto più tempo con le app.
  • Tuttavia, il numero di app utilizzate è rimasto relativamente stabile (26,8 app utilizzate al mese nel quarto trimestre 2013 rispetto alle 26,5 app di un anno fa).

L'abbiamo già visto in passato

Questa tendenza al sovraccarico di canali vi suona familiare? Vedo un chiaro parallelo con la TV, dove anche se il numero di canali e le ore medie di consumo sono aumentate nel tempo, il numero medio di canali guardati è rimasto pressoché invariato (17, se vi interessa). Lo stesso accade con l'utilizzo delle app: più tempo complessivo trascorso sulle app, ma non molte più app utilizzate.

Ora, ponetevi una domanda davvero difficile: "Quanto è probabile che i consumatori utilizzino un'app del mio marchio come una delle 27 app che usano ogni mese?". La risposta dipende molto dal tipo di marchio che avete.

I dati mostrano che oltre l'80% del tempo trascorso sulle app rientra in tre categorie:

  1. Ricerca, portali e social;
  2. Intrattenimento; e
  3. Comunicazione.

Quindi, se siete Google, Facebook, CBS Sports o Snapchat, tutto sembra andare bene. I consumatori trascorrono chiaramente più tempo per ogni app, consentendo esperienze più coinvolgenti per i contenuti e la pubblicità all'interno dei canali scelti.

Se siete un brand manager medio, dovete davvero pensare due volte a cosa questo significhi per il vostro marchio.

Cosa significa l'uso delle app per il vostro marchio?

Credo che significhi due cose:

  1. Le app sono opportunità pubblicitarie - La maggior parte delle app più grandi sono anche piattaforme pubblicitarie e la loro portata può essere molto ampia. E soprattutto, il pubblico della pubblicità mobile è ora misurabile proprio come quello della TV e della pubblicità online basata su browser. Gli operatori del mercato hanno chiesto per anni una comparabilità tra le piattaforme e ora ce l'hanno: la misurazione giornaliera della portata, della frequenza, dei punti di valutazione lordi (GRP) e dell'audience è arrivata sul mobile.
  2. Le app del marchio sono prodotti e servizi - Se decidete di passare alla creazione di un'app del vostro marchio, trattatela come un prodotto o un servizio del vostro marchio. Deve soddisfare un'importante esigenza non soddisfatta; deve essere progettata in modo da essere diversa e migliore rispetto alle alternative; l'esperienza dell'utente deve essere eccellente; e dovete commercializzarla per ottenere prove e penetrazione, proprio come fareste con qualsiasi nuova linea di prodotti o prodotti collaterali. In poche parole, c'è molto lavoro da fare per ottenere il giusto risultato.

Il vostro marchio dovrebbe avere un'app?

Le applicazioni sono destinate a rimanere: la crescita esplosiva lo dimostra. Ho appena controllato il mio smartphone. Ho quasi 80 app. È un po' più del triplo del consumatore medio. E sapete cosa? La maggior parte di esse sono di ricerca, sociali, portali, intrattenimento e comunicazione, e quasi tutte sono opportunità pubblicitarie per il vostro marchio. Quindi, sfruttate la crescente passione dei consumatori per le app a vostro vantaggio, facendovi pubblicità su di esse.

Continua a sfogliare approfondimenti simili

I nostri prodotti possono aiutare voi e la vostra azienda