Passa al contenuto
Approfondimenti > Media

I contenuti dei podcast aumentano il coinvolgimento audio

3 minuti di lettura | Febbraio 2020

A differenza della quantità fissa di tempo in un giorno, la nostra dieta mediatica ha ancora spazio per crescere. Infatti, con il maturare di nuove opzioni mediatiche come lo streaming e i podcast, i consumatori statunitensi stanno scegliendo di aggiungerle alla loro routine quotidiana, invece di sostituirle semplicemente a quelle tradizionali. Per quanto riguarda l'audio, gli ascoltatori di podcast ascoltano più radio rispetto a coloro che non ascoltano affatto i podcast.

L'industria dei media ha più di un'opportunità significativa. Nella maggior parte dei settori, è comune che i consumatori accolgano nuovi prodotti e servizi a scapito di quelli esistenti. Nel settore dei media, invece, le nuove opzioni incoraggiano i consumatori a trascorrere più tempo con i media e, nel frattempo, aprono canali di coinvolgimento complementari.

Secondo l'ultimo rapporto Nielsen Total Audience, i consumatori statunitensi dai 18 anni in su trascorrono quasi 12 ore al giorno a contatto con i media, con un aumento di quasi un'ora e mezza rispetto a un anno fa. Se guardiamo all'universo audio, notiamo un'enorme crescita degli ascoltatori di podcast, che non va a scapito di altre opzioni audio.

Infatti, la seconda versione del database Podcast Listener Buying Power di Nielsen ha rilevato che gli ascoltatori di podcast leggeri ascoltano 10 ore e 13 minuti di radio ogni settimana. Si tratta di 43 minuti in più rispetto all'americano medio; i forti ascoltatori di podcast si sintonizzano sulla radio 22 minuti in più. I risultati del database attribuiscono gran parte dell'aumento del coinvolgimento nei podcast agli ascoltatori esistenti che stanno passando da un uso leggero a un uso intenso, a riprova dei contenuti offerti agli ascoltatori.

L'ultima release rileva che il numero di ascoltatori assidui di podcast - quelli che ascoltano ogni giorno - è cresciuto di oltre 3,6 milioni. Contemporaneamente, il numero medio di episodi ascoltati a settimana è aumentato del 10%. Ma il coinvolgimento nei podcast non sta crescendo solo tra gli utenti più assidui. Il pubblico totale dei podcast sta crescendo a un tasso di crescita medio composto del 20%.

Tasso di crescita dell'audience dei podcast

Tra le numerose opzioni mediatiche a disposizione dei consumatori, i podcast, come la radio, sono portatili e rappresentano un compagno costante quando non è possibile guardare uno schermo. Questo rende l'audio il mezzo di comunicazione preferito durante i momenti di transito (in auto o con i mezzi pubblici). Gli smartphone stanno guidando il coinvolgimento nei podcast, dato che più di 36 milioni di americani accedono ai contenuti dei podcast in questo modo. Gli ascoltatori più assidui di podcast sono anche più impegnati quando sono fuori casa.

Dove si sintonizzano i grandi ascoltatori di podcast

Sebbene gli smartphone siano la principale piattaforma tecnologica per l'ascolto, tuttavia, gli smart speaker stanno svolgendo un ruolo maggiore nella crescita del pubblico dei podcast. Tra le varie piattaforme, gli smart speaker hanno maggiori probabilità di attirare un pubblico di più persone, il che, dal punto di vista delle impressioni, è un dato fondamentale per gli inserzionisti.

Gli altoparlanti intelligenti ampliano il pubblico dei podcast

Il contenuto è sempre stato il re, ma l'abbondanza di contenuti mediatici disponibili oggi è a dir poco sovrabbondante. I consumatori statunitensi, tuttavia, non hanno ancora raggiunto un punto di rottura e continuano ad aumentare la loro dieta mediatica man mano che si rendono disponibili nuove opzioni. Data l'abbondanza di opzioni, i creatori di contenuti, i marketer e gli inserzionisti hanno il compito di offrire contenuti che abbiano una reale risonanza. Se così non fosse, ci sono molte altre opzioni tra cui scegliere e i consumatori sono più che disposti a impegnarsi.