02_Elementi/Icone/FrecciaSinistra Torna a Insight
Approfondimenti > Media

La pandemia, la politica e i disordini sociali continueranno a guidare gli ascolti delle notizie locali nel 2021

4 minuti di lettura | Gennaio 2021

Dal punto di vista delle notizie, il 2020 è stato un anno senza precedenti. E mentre ci prepariamo alla prospettiva di un nuovo inizio nel 2021, una nazione divisa che vive ancora in una pandemia continua a elevare l'importanza delle notizie, soprattutto a livello locale. È chiaro che lo stile di vita on-demand dei consumatori sta avendo un effetto sulla visione di video nel tempo libero, ma la popolazione degli Stati Uniti non è in pace e ha aumentato l'importanza delle notizie per i consumatori di tutto il Paese che cercano di rimanere informati su tutto, dai disordini sociali alle elezioni presidenziali, fino alle proteste e ai disordini al Campidoglio degli Stati Uniti a Washington, D.C., il 6 gennaio 2021.

La visione della TV lineare si trova a un bivio, dato il passaggio dalla visione programmata e su appuntamento alla TV, ma i consumatori sono voraci quando si tratta di tenersi informati. E questo aumenta le opportunità per la programmazione di notizie a livello locale, nazionale e via cavo. Ad esempio, il 6 gennaio 2021 la visione in diretta e in differita ha eguagliato quella del 3 gennaio 2021, l'ultima domenica della stagione regolare della NFL.

Nonostante l'aumento del consumo di video in streaming, il valore delle TV locali non può essere sopravvalutato, soprattutto quando si tratta di programmazione di notizie. È importante notare che, tra le opzioni di contenuto disponibili per i consumatori 25-54, le notizie hanno dominato il tempo di visione per tutto lo scorso anno e sono state nettamente superiori rispetto alla chiusura del 2019.

Come abbiamo visto nel corso del 2020, niente scatena l'interesse per le notizie come un grande evento. E il 6 gennaio 2021 non ha fatto eccezione. Tuttavia, nonostante il livello di attenzione nazionale che ha circondato le proteste e le rivolte a Washington, la programmazione dei notiziari radiotelevisivi ha ampiamente oscurato la visione dei notiziari via cavo. Ciò dimostra che i consumatori sono meno propensi a guardare i notiziari via cavo quando gli eventi si svolgono in specifiche aree metropolitane degli Stati Uniti.

Al di là dell'aumento degli ascolti televisivi diurni dovuto al COVID-19, gli eventi del 6 gennaio 2021 hanno provocato picchi di ascolto diffusi tra le reti televisive e via cavo per tutta la giornata. Tuttavia, l'orario degli ascolti è sembrato più tradizionale, in quanto gli ascolti hanno raggiunto il massimo in prima serata, il che ricorda i programmi dei consumatori prima del COVID-19. Lo stesso vale per il giorno precedente. Lo stesso valeva per il giorno precedente, anche se con livelli di ascolto inferiori. Quindi, anche se molte cose sono cambiate nell'ultimo anno, la sera regna ancora sovrana per seguire gli eventi del giorno, anche quando questi sono fuori dal comune e attirano l'attenzione globale.

Ma forse il dato più importante è l'importanza delle trasmissioni di notizie locali nei mercati in cui si verificano gli eventi. Per i consumatori di Washington, D.C., i notiziari locali sono stati una risorsa informativa fondamentale su ciò che stava accadendo direttamente in quel mercato, dato che gli ascolti locali sono aumentati del 43% il 6 gennaio rispetto al 5 gennaio, un dato notevolmente superiore al salto del 30% registrato dai notiziari nazionali.

Il mondo spera che il 2021 sia un momento di guarigione e di ricostruzione dopo un 2020 pieno di pandemie, ma le indicazioni sono alte: i disordini, le sfide e l'incertezza incombono. In quest'ottica, le notizie locali rimangono una fonte di informazione fondamentale per i consumatori di tutto il mondo, e i loro comportamenti di visione suggeriscono che spesso sono la scelta principale nonostante le molte altre opzioni a loro disposizione.

Tag correlati:

Continua a sfogliare approfondimenti simili

I nostri prodotti possono aiutare voi e la vostra azienda