02_Elementi/Icone/FrecciaSinistra Torna a Insight
Approfondimenti > Sport e giochi

Le squadre dell'NBA fanno centro con i social media

2 minuti di lettura | Novembre 2018

La National Basketball Association (NBA) e le squadre che ne fanno parte sono spesso riconosciute nella comunità degli operatori sportivi come innovatori nel coinvolgimento dei tifosi. La lega e le squadre hanno abbracciato l'uso dei canali dei social media per mantenere vivo l'interesse dei fan attraverso l'accesso al dietro le quinte, agli highlights delle partite, alle statistiche e agli scorci dello stile di vita dei giocatori fuori dal campo.

Nielsen Sports utilizza un'unica metodologia coerente tra i vari tipi di media (TV, social, online, stampa) per misurare il valore delle sponsorizzazioni, tenendo conto della qualità delle esposizioni e delle dimensioni del pubblico. Un'analisi della stagione NBA 2017-18 mostra che le piattaforme social sono state responsabili di fornire dal 20% al 50% del valore mediatico combinato generato per gli sponsor.

L'anno scorso abbiamo monitorato più di 1,1 milioni di esposizioni di loghi sui profili ufficiali della lega e delle squadre e su un panel di media, emittenti e influencer di maggior valore sui social media. Il prodotto di valutazione dei media di sponsorizzazione, Nielsen Sports Social24, ha mostrato che i marchi hanno ricevuto 490 milioni di dollari di esposizione attraverso i social media durante la stagione 2017-2018.

I video superano tutte le forme di post (foto, aggiornamenti di stato, link, ecc.), producendo l'86% di tutto il valore per le squadre e i marchi, rendendoli di gran lunga il tipo di contenuto più prezioso su tutte le piattaforme monitorate da Social24.

Social24 dispone di un panel di media che cattura il valore aggiunto che le squadre e i marchi ricevono dagli highlights e dalle notizie sui canali diversi dal proprio. Anche gli sponsor delle squadre ottengono un'esposizione extra dai social media delle squadre concorrenti e di quelle ufficiali dell'NBA. Il valore guadagnato dai media e dai social media della lega è stato fondamentale per le squadre che hanno giocato nella stagione 2018.

In media, le squadre hanno ricevuto 6,4 milioni di dollari di valore mediatico attraverso i profili guadagnati, il 61% del valore totale generato. Due squadre hanno ricevuto più del 74% dell'esposizione degli sponsor sul pannello guadagnato.

La stagione NBA 2017-18 ha inaugurato una nuova opportunità di sponsorizzazione per i marchi sotto forma di patch di maglia. La stagione è iniziata con 17 squadre con partner di maglia e si è conclusa con un totale di 21 squadre. Il valore derivante dai social media ha costituito in media il 31% del valore mediatico totale (inclusa la TV) per le jersey patch delle 21 squadre monitorate.

La toppa di maglia Goodyear dei Cavaliers ha ottenuto il maggior numero di esposizioni tra le toppe di maglia dell'NBA. Gran parte di questa esposizione riflette la natura di alto profilo dell'ex Cavalier LeBron James, che è stato spesso protagonista di contenuti coinvolgenti della squadra e della lega. Anche l'esecuzione creativa del logo Goodyear è stata un fattore importante per la visibilità dello sponsor.

Continua a sfogliare approfondimenti simili

I nostri prodotti possono aiutare voi e la vostra azienda