Passa al contenuto
Approfondimenti > Media

Rapporto Cross Platform Gli americani guardano più TV, Mobile e Web Video

2 minuti di lettura | Giugno 2011

Oggi l'americano medio ha a disposizione più modi per guardare i video, quando, come e dove vuole. Nel Cross-Platform Report, Nielsen rileva che la tendenza più evidente è questa: Gli americani passano più tempo a guardare contenuti video sui televisori tradizionali, sui dispositivi mobili e su Internet rispetto al passato.

TV tradizionale

La visione complessiva della TV è aumentata di 22 minuti al mese per persona rispetto allo scorso anno, rimanendo la fonte dominante di contenuti video per tutte le fasce demografiche. Inoltre, i dati Nielsen dimostrano che i consumatori sono disposti a pagare per contenuti televisivi di alta qualità, dato che le case in cui si trasmette solo la televisione sono meno di un decimo delle famiglie televisive statunitensi.

Video mobile

Sebbene rappresenti ancora solo una manciata di ore al mese, la visione di video su dispositivi mobili continua a registrare un netto incremento, con una crescita del 41% rispetto allo scorso anno e di oltre il 100% dal 2009.

TV Timeshifted

La TV in multiprogrammazione continua a crescere, sia per quanto riguarda la penetrazione dei dispositivi DVR nelle case che per il tempo trascorso.

Video su Internet

Anche lo streaming video su Internet ha registrato un aumento del tempo trascorso; questo comportamento è il più elevato tra un sottoinsieme più giovane e diversificato della popolazione.

Ulteriori dettagli sono disponibili per il download nel rapporto completo sulla multipiattaforma.

Tendenza emergente dello streaming TV tradizionale/Internet domestico

Fino all'autunno del 2010, i dati Nielsen indicavano costantemente che i consumatori più assidui di media lo erano su tutte le piattaforme. Ora è emerso un sottoinsieme di consumatori di case con televisione e Internet che sfida questa nozione, con gli utenti più leggeri della televisione tradizionale che trasmettono in streaming una quantità significativamente maggiore di video su Internet, e quelli più pesanti che trasmettono in streaming con un indice inferiore rispetto agli spettatori della TV tradizionale.

Questo comportamento è guidato dai consumatori di età compresa tra i 18 e i 34 anni. Il gruppo di consumatori che mostra questo comportamento è significativo ma di dimensioni ridotte. Più di un terzo della popolazione TV/Internet non guarda lo streaming, mentre meno dell'1% non guarda la TV.

multipiattaforma-infografica-

Per informazioni più approfondite sul comportamento complessivo dei telespettatori in base all'etnia, al sesso e all'età, nonché sulle tendenze emergenti e sulla penetrazione dei dispositivi e della distribuzione, scaricare il Cross-Platform Report.