02_Elementi/Icone/FrecciaSinistra Torna a Insight
Approfondimenti > Media

Studio di caso della CBS Neuroscience: Costruire una pubblicità migliore e più veloce per il cervello

2 minuti di lettura | Giugno 2012

È possibile dimezzare uno spot televisivo di 30 secondi e aumentarne comunque l'efficacia?

La creazione di uno spot di 30 secondi richiede molto tempo e impegno. Dalla creatività, al design, al branding, al marketing, all'acquisto dei media, quell'annuncio ha molti usi. Ma immaginate se fosse possibile dimezzarlo e ottenere lo stesso o maggiore impatto sullo spettatore, moltiplicando al contempo i suoi utilizzi sulle piattaforme digitali.

David Poltrack, Chief Research Officer di CBS Corp., voleva vedere fino a che punto poteva spingersi. Lo spot di 30 secondi avrebbe funzionato in un formato diverso? Poteva ottimizzare la pianificazione e l'acquisto dei media e mantenere l'efficacia? Il fondatore e CEO di Nielsen NeuroFocus, il Dr. A. K. Pradeep, aveva la risposta e, grazie a un rapporto strategico unico iniziato nel 2001, CBS e Neurofocus hanno trovato il modo di condurre valutazioni neurologiche del pubblico degli annunci per valutarne l'efficacia.

La risposta è stata la Neuro-Compressione. Questa tecnologia proprietaria consente di identificare le scene più efficaci all'interno di uno spot televisivo e di modificarle in versioni più brevi e spesso di maggiore impatto neurologico.

neuromarketing

"I nostri cervelli sono così intelligenti che conservano i pezzi chiave della logica, i pezzi chiave del flusso", ha detto il dottor Pradeep. "Se si eliminano tutti i riempitivi... e si arriva al nocciolo, è molto più efficace. La [Neuro-Compressione] finisce per produrre un prodotto migliore".

Ma a parte la riduzione dei costi di acquisto dei media, perché farlo? Rendendo un annuncio più breve, ma spesso più efficace e persuasivo, è possibile riproporre l'annuncio attraverso opportunità multipiattaforma come l'online, il mobile e i display digitali nei negozi. "Crediamo che nel caso dell'online e del mobile siamo in una nuova frontiera", ha dichiarato Poltrack.

Questo strumento consente inoltre di garantire la coerenza del marketing tra i vari mezzi e canali, utilizzando una messaggistica comune. E il prodotto finale? Un annuncio che coinvolge gli spettatori a un livello superiore e impedisce loro di passare al prossimo.

La CBS utilizzerà ulteriormente la Neuro-Compression per una serie di campagne promozionali in autunno. "Riteniamo che si tratti di un progetto molto eccitante e abbiamo quattro grandi show con cui testarlo", ha aggiunto Poltrack.

Continua a sfogliare approfondimenti simili