02_Elementi/Icone/FrecciaSinistra Torna a Insight
Approfondimenti > Digitale e tecnologia

L'interesse online per l'UFC sale alle stelle mentre NASCAR, NFL e NHL calano

3 minuti di lettura | Luglio 2009

Scott Hamm

Se non avete ancora sentito parlare dell'Ultimate Fighting Championship (UFC), è probabile che ne sentirete parlare nel prossimo futuro. Dopo aver fatto breccia nel mainstream con il reality The Ultimate Fighter nel 2005, un'analisi del buzz online mostra che l'UFC continua a fare passi da gigante in termini di popolarità.

Sostenuta dalla programmazione televisiva via cavo e dagli eventi mensili in pay-per-view, l'UFC ha guadagnato costantemente popolarità online negli ultimi 18 mesi. Dal 2008, l'interesse per l'UFC è aumentato e ha raggiunto l'apice con l'evento UFC 94 del 31 gennaio 2009, che ha visto l'incontro tra Georges St. Pierre, campione dei pesi welter, e B.J. Penn, campione dei pesi leggeri.

Tendenza UFC Buzz

La crescita dell'UFC è ancora più impressionante se confrontata con quella di leghe sportive più affermate come MLB, NBA, NHL, NFL e NASCAR. Confrontando i primi sei mesi del 2008 con i primi sei mesi del 2009, il buzz online dell'UFC è aumentato del 93% ed è l'unica organizzazione sportiva a registrare un aumento a due cifre.

*Buzz è confrontato tra gennaio 2008 e giugno 2008 (H108) e gennaio 2009 e giugno 2009 (H109).

*Buzz è confrontato tra gennaio 2008 e giugno 2008 (H108) e gennaio 2009 e giugno 2009 (H109).

È opportuno chiedersi quanto dell'aumento dell'UFC possa essere attribuito alla crescita di popolarità del suo sport, le arti marziali miste (MMA). Nello stesso periodo di tempo, le menzioni delle MMA sono aumentate del 41%, il che rappresenta una crescita maggiore rispetto ad altri sport, ma dimostra comunque che il marchio UFC sta crescendo a un ritmo più rapido.

Nella maggior parte degli sport di combattimento, gli incontri intriganti e le promozioni sono fondamentali per il successo di un evento. L'UFC ha fatto del suo meglio per "possedere" il proprio sport ingaggiando molti dei migliori lottatori del mondo e utilizzando la gabbia a forma di ottagono come punto chiave del proprio marchio. Oltre a questi elementi, l'UFC utilizza anche il suo presidente, Dana White, come figura pubblica più visibile del franchising. Anche se Dana White ha ricevuto la sua parte di critiche per il suo essere a volte troppo vocale, il suo nome riceve molto più clamore online di quanto non facciano i commissari di organizzazioni sportive molto più grandi.

*Il periodo di riferimento è da gennaio 2008 a giugno 2009.

*Il periodo di riferimento è da gennaio 2008 a giugno 2009.

Un'altra chiave del successo dell'UFC sono gli eventi molto attesi con i migliori lottatori di questo sport. Per celebrare il centesimo incontro in pay-per-view, l'imminente UFC 100 promette di essere uno dei più grandi eventi dei suoi 16 anni di storia, con un incontro per il titolo dei pesi massimi tra Brock Lesnar e Frank Mir e un incontro per il titolo dei pesi medi tra Georges St. Pierre e Thiago Alves. Anche se l'evento UFC 100 si terrà solo l'11 luglio 2009, l'attesa ha già superato la discussione generale per sette degli ultimi otto eventi in pay-per-view.

* Il periodo di buzz va da novembre 2008 a giugno 2009.

* Il periodo di buzz va da novembre 2008 a giugno 2009.

Diventare la "società sportiva con la crescita più rapida" non è un'impresa facile. Sostenere lo stesso livello di crescita nel tempo potrebbe rivelarsi difficile per l'UFC, soprattutto perché organizzazioni di MMA concorrenti come Affliction e Strikeforce cercano di capitalizzare il successo di questo sport. Tuttavia, con eventi importanti all'orizzonte come l'UFC 100 e una maggiore copertura da parte dei media tradizionali, l'UFC sembra ben posizionata per continuare la sua ascesa ai vertici del mondo dello sport.

Tag correlati:

Continua a sfogliare approfondimenti simili

I nostri prodotti possono aiutare voi e la vostra azienda