02_Elementi/Icone/FrecciaSinistra Torna a Insight
Approfondimenti > Digitale e tecnologia

La nuova ossessione per la telefonia mobile Gli adolescenti statunitensi triplicano il consumo di dati

1 minuto di lettura | Dicembre 2011

Gli adolescenti si sono ufficialmente uniti allo tsunami dei dati mobili, più che triplicando il consumo di dati mobili nell'ultimo anno e mantenendo la loro posizione di leader nell'invio di messaggi. Utilizzando i dati recenti delle bollette mensili degli oltre 65.000 abbonati alla telefonia mobile che si sono offerti di partecipare alla ricerca, Nielsen ha analizzato le tendenze di utilizzo della telefonia mobile tra gli adolescenti degli Stati Uniti. Nel terzo trimestre del 2011, gli adolescenti di età compresa tra i 13 e i 17 anni hanno utilizzato in media 320 MB di dati al mese sui loro telefoni, con un aumento del 256% rispetto allo scorso anno e una crescita più rapida rispetto a qualsiasi altro gruppo di età. Gran parte di questa attività è guidata dagli adolescenti maschi, che hanno consumato 382 MB al mese, mentre le femmine hanno utilizzato 266 MB.

mobile per età-01

La messaggistica rimane il fulcro del comportamento mobile degli adolescenti. Il numero di messaggi scambiati mensilmente (SMS e MMS) ha raggiunto i 3.417 per adolescente nel terzo trimestre del 2011, con una media di sette messaggi per ora di veglia. Le adolescenti femmine detengono il primato della messaggistica, inviando e ricevendo 3.952 messaggi al mese contro i 2.815 dei maschi. Oltre alla messaggistica, le attività più diffuse sono quelle che richiedono l'uso di dati, come Internet mobile, social network, e-mail, download di applicazioni e utilizzo di applicazioni.

mobile per età-02

Gli adolescenti non si concentrano sull'effettuazione di chiamate tramite i loro telefoni cellulari. L'uso della voce è diminuito maggiormente tra questo gruppo, passando da una media di 685 minuti a 572 minuti. I tre motivi principali per cui gli adolescenti hanno dichiarato di preferire la messaggistica alle chiamate sono stati la velocità (22%), la facilità (21%) e il divertimento (18%).

Per ulteriori approfondimenti sulla telefonia mobile, scaricare State of the Media: The Mobile Media Report Q3 2011.

Tag correlati:

Continua a sfogliare approfondimenti simili

I nostri prodotti possono aiutare voi e la vostra azienda