Centro notizie >

I neozelandesi abbracciano i siti di social media

2 minuti di lettura | Dicembre 2012
{“order”:3,”name”:”pubdate”,”attributes”:{“jcr:mixinTypes”:”[cq:LiveRelationship]”,”sling:resourceType”:”nielsenglobal/components/content/publishdate”},”children”:null}

Auckland, 5 dicembre 2012 - Gli ultimi dati di Nielsen, leader mondiale nella fornitura di informazioni e approfondimenti, mostrano che più di 2,8 milioni di neozelandesi (di età superiore ai 2 anni) hanno visitato i siti di social media nel mese di ottobre.

I neozelandesi amano interagire con coetanei, altri consumatori e marchi sui siti di social media, dove hanno trascorso in media quasi otto ore a testa sui social media durante il mese, l'equivalente di un'intera giornata lavorativa.

Facebook è il primo sito di social media in Nuova Zelanda, con un pubblico unico di oltre 2,7 milioni di persone che hanno visitato il sito. Con l'80% della popolazione online neozelandese che visita il sito di Facebook, la Nuova Zelanda ha la più alta percentuale di popolazione online che visita il sito di social networking rispetto all'Australia (74%), agli Stati Uniti (69%) e al Regno Unito (68%).

Blogger è il sito successivo, con un pubblico unico mensile di 803.000 persone, mentre Twitter, Tumblr e WordPress hanno un pubblico unico rispettivamente di 431.000, 428.000 e 394.000 persone. I restanti 10 siti di social media sono Google+ (365.000), LinkedIn (309.000), Wikia (218.000), Squidoo (192.000) e Pinterest (187.000). (vedi grafico)

L'uso delle piattaforme di social media non si esclude a vicenda e dei 2,7 milioni di utenti di Facebook, il 29% ha utilizzato anche Blogger, il 15% Twitter, oltre a Tumblr, Google+ (13%) e LinkedIn (11%).

La maggior parte dei neozelandesi accede ai siti di social media tramite il computer (96%) e oltre un quarto utilizza lo smartphone (27%). Il sette per cento degli utenti di social media utilizza i tablet per accedere ai siti.

L'utilizzo dei social media per tenersi in contatto con la famiglia e gli amici è il motivo principale della partecipazione. Inoltre, il 47% della popolazione online utilizza i social media almeno una volta al mese per saperne di più su marchi, prodotti e servizi e il 42% per conoscere le esperienze positive o negative di altri consumatori.

Tony Boyte, Associate Director of Research di Nielsen NZ, ha dichiarato: "Le decisioni e i comportamenti dei consumatori sono sempre più guidati dalle opinioni, dai gusti e dalle preferenze pubblicate sui siti di social media. La buona notizia è che i marchi possono ora ascoltare le conversazioni in corso, mettendosi così in una posizione migliore per comprendere e soddisfare le esigenze dei clienti in futuro".

Informazioni sulle valutazioni online di Nielsen

Nielsen Online Ratings traccia l'uso dell'online e fornisce rapporti mensili sulle metriche di audience incentrate sulle persone, sulle informazioni demografiche e sulle analisi dettagliate dei siti. Viene utilizzata una metodologia ibrida che combina i vantaggi di un panel rappresentativo misurato (che copre i dati demografici e la portata) con i dati di tagging (che forniscono una misurazione accurata dell'attività). Il panel è composto da circa 3.000 persone reclutate online ed è ponderato per corrispondere alla popolazione internet della Nuova Zelanda.

Informazioni su Nielsen

Nielsen Holdings N.V. (NYSE: NLSN) è un'azienda globale di informazioni e misurazioni con posizioni di leadership nel mercato del marketing e delle informazioni sui consumatori, nella misurazione della televisione e di altri media, nell'intelligence online, nella misurazione dei dispositivi mobili, nelle fiere e nelle proprietà correlate. Nielsen è presente in circa 100 Paesi, con sedi a New York, negli Stati Uniti, e a Diemen, nei Paesi Bassi. Per ulteriori informazioni, visitare il sito www.nielsen.com.