Centro notizie > Azienda

Nielsen acquisisce Pointlogic

1 minuto di lettura | Marzo 2016
Logo Pointlogic

Siamo lieti di annunciare che Nielsen ha completato l'acquisizione di Pointlogic, leader mondiale nei sistemi di supporto alle decisioni di marketing che migliorano la precisione e l'allocazione attraverso un software innovativo.

Questa acquisizione è particolarmente entusiasmante, perché ci avvicina ulteriormente alla transizione di Nielsen in un'azienda più digitale e ci permette di soddisfare le esigenze in continua evoluzione dei nostri clienti.

"Questa acquisizione migliora significativamente la capacità dei nostri clienti di pianificare ed eseguire con maggiore precisione nell'attuale ambiente di marketing digitale", ha dichiarato Megan Clarken, Presidente della Product Leadership di Nielsen. "Insieme a Pointlogic, Nielsen sta trasformando il modo in cui i clienti raggiungono, coinvolgono e attivano le connessioni con i consumatori nel modo più efficace, con i risultati di marca e di business che vogliono raggiungere".

Questa acquisizione amplia le nostre risorse di dati e di pianificazione nelle nostre divisioni Watch e Buy. Inoltre, favorisce l'adozione dei dati Nielsen Total Audience, compresi i Digital/Total Ad Ratings e i Digital/Total Content Ratings in tutto il mondo. Con clienti in oltre 100 Paesi, il software di Pointlogic è parte integrante delle funzioni di media planning di agenzie, proprietari di media e inserzionisti.

"Nell'ambiente dinamico dei media di oggi, le agenzie, i proprietari di media e gli inserzionisti hanno bisogno di soluzioni che uniscano la pianificazione tradizionale a quella digitale e che applichino i migliori sistemi di analisi e di supporto alle decisioni per migliorare la pianificazione strategica e, in ultima analisi, il ROI del marketing", ha dichiarato Sjoerd Mostert, co-fondatore di Pointlogic. Peter Kloprogge, l'altro co-fondatore di Pointlogic, aggiunge: "Siamo lieti di continuare a lavorare con Nielsen e di trovare ancora più modi per sfruttare il nostro valore reciproco a vantaggio dei clienti".