Centro notizie > Eventi

Misurazione dell'audience totale: Livellare il campo di gioco per i marketer mobili

2 minuti di lettura | Ottobre 2016

Steve Hasker, Presidente e Chief Operating Officer di Nielsen, ha recentemente presentato al Forum MMA in India, ospitato dalla Mobile Marketing Association. Il suo intervento si è concentrato sul numero crescente di utenti di telefonia mobile nel Paese e su ciò che questo significa per i marketer.

Il mobile è il fattore di disturbo per eccellenza nel marketing di oggi. Avvicinandosi rapidamente al miliardo di utenti in India, il mezzo mobile attraversa tutti i segmenti di consumatori e mercati. Si stima che un quinto dei consumatori rurali abbia accesso ai telefoni cellulari; nessun'altra piattaforma ha un tale livello di portata.

Grazie a questa crescente popolarità, la pubblicità video attraverso il mezzo mobile è in piena espansione. Il mobile sta diventando sempre più parte integrante della maggior parte delle campagne di marketing, se non addirittura il fulcro di alcune. Tuttavia, la spesa totale per la pubblicità video su dispositivi mobili in India sembra essere inferiore alle visualizzazioni.

Le metriche create quando il mezzo mobile era agli albori sono ancora in uso, il che non aiuta il mezzo mobile a esprimere tutto il suo potenziale. Gli esperti di marketing mobile si trovano in difficoltà quando le prestazioni delle loro campagne vengono confrontate con quelle dei media tradizionali come la TV.

Per superare questi ostacoli, Hasker ha parlato della necessità impellente di una misurazione standardizzata per il digitale e, soprattutto, di un approccio unificato tra le piattaforme dei media. Ha inoltre discusso di come sia possibile sincronizzare i diversi mezzi di comunicazione e aiutare i marketer a misurare ogni impressione e ogni utente su ogni mezzo. Questo a sua volta creerà condizioni di parità per tutti, aiutandoli a vincere nel mobile e nel business.

Hasker ha però avvertito che, sebbene vi siano chiare opportunità di crescita per la pubblicità mobile, non tutto il tempo trascorso sui dispositivi mobili è uguale per i marketer e, pertanto, deve essere considerato attentamente prima di essere paragonato ad altre piattaforme. Parlando di come i dispositivi mobili stiano diventando il "telecomando della vita", ha sottolineato la necessità di differenziare il modo in cui gli utenti trascorrono il tempo sui loro dispositivi mobili, ad esempio quando un consumatore chatta, chiama, ecc. Alla luce di questo scenario, ha osservato che gli addetti al marketing mobile dovranno trovare le giuste opportunità per la pubblicità.