Passa al contenuto
02_Elementi/Icone/FrecciaSinistra Torna a Insight
Approfondimenti > Media

Rapporto multischermo australiano Q1 2013

1 minuto di lettura | Giugno 2013
{“order”:6,”name”:”subheader”,”attributes”:{“backgroundcolor”:”000000″,”imageAligment”:”left”,”linkTarget”:”_self”,”pagePath”:”/content/corporate/au/en/insights”,”title”:”Insights”,”titlecolor”:”A8AABA”,”sling:resourceType”:”nielsenglobal/components/content/subpageheader”},”children”:null}

L'ultimo rapporto australiano sul multischermo rivela che la casa australiana è sempre più connessa, con il 27% che ha accesso a quattro schermi: televisione, computer, smartphone e tablet (16% un anno fa).

Le persone che abbracciano le nuove tecnologie di schermo le utilizzano per integrare la visione della TV. Mentre il televisore viene usato soprattutto per guardare la TV in diretta, i nuovi dispositivi vengono utilizzati per molti scopi.

Il tempo trascorso a guardare contenuti televisivi e altri video su dispositivi connessi dipende sia dal livello di penetrazione dei dispositivi sia dalle caratteristiche, con persone di tutte le fasce d'età che in genere preferiscono guardare i video sullo schermo più grande disponibile.

Continua a sfogliare approfondimenti simili