02_Elementi/Icone/FrecciaSinistra Torna a Insight
Approfondimenti > Media

Registriamo i nostri programmi televisivi preferiti? Visione spostata nel tempo in Polonia

1 minuto di lettura | Gabriel Matwiejczyk | Dicembre 2013

Quando non si ha la possibilità di guardare la serie preferita o il film atteso mentre viene trasmesso in TV, è possibile registrarlo e guardarlo in seguito. Questo fenomeno è chiamato time-shifted viewing (TSV). Nonostante la tecnologia di registrazione (PVR) abbia il 21,5% degli spettatori in Polonia, non viene utilizzata molto spesso.

Questo tipo di attività aumenta le dimensioni dell'audience in misura molto limitata rispetto ai materiali "live" - nel gruppo generale di tutti gli spettatori (età 4+) si tratta di un aumento dello 0,55%. Un tasso leggermente più alto è stato registrato per il gruppo di età compresa tra i 16 e i 49 anni provenienti da città più grandi (oltre 100 abitanti) e con un reddito più elevato (oltre 2750). Per questo gruppo, TSV ha aumentato il suo pubblico del 2,41%.

Interessante è anche il modello di utilizzo della visione spostata. Quasi il 69% dei programmi registrati viene riprodotto il giorno stesso della registrazione e oltre il 97% dei programmi registrati viene riprodotto fino a 2 giorni dopo la registrazione, con un ritardo medio di 26 ore rispetto alla trasmissione originale.

Il cambio di orario "aggiunge" il maggior numero di spettatori ai canali musicali e cinematografici (fino al 17%).

Tag correlati:

Continua a sfogliare approfondimenti simili

I nostri prodotti possono aiutare voi e la vostra azienda