Passa al contenuto
02_Elementi/Icone/FrecciaSinistra Torna a Insight
Approfondimenti > Sport e giochi

Una storia di due coste: Le World Series 2018 della Major League Baseball

3 minuti di lettura | Ottobre 2018

Ci sono 3.000 miglia tra il Dodgers Stadium di Los Angeles e il Fenway Park di Boston. Sono 45 ore di viaggio, o poco meno di cinque ore e mezza in aereo. La distanza tra i due parchi che ospitano le World Series 2018 della Major League Baseball (MLB), tuttavia, è molto più ampia delle differenze di stile di vita tra i tifosi dei due club di baseball.

Se le World Series 2018 fossero determinate esclusivamente dal numero di tifosi locali, vincerebbero i Los Angeles Dodgers. Secondo la Nielsen Scarborough Research, quest'anno più di 5,3 milioni di adulti hanno guardato, assistito o ascoltato una partita dei Dodgers nell'area di Los Angeles, classificando la squadra al secondo posto per numero di tifosi locali solo ai New York Yankees. Anche i Boston Red Sox hanno una solida base di tifosi, al quinto posto tra i club della MLB per numero di fan locali.

Sebbene la base dei loro tifosi locali, poco più di 3,6 milioni, sia inferiore a quella dei rivali delle World Series 2018, i Red Sox hanno raggiunto le World Series più spesso - la quarta volta in 15 stagioni, più spesso di qualsiasi altra squadra. Inoltre, i Red Sox hanno vinto le World Series in ognuna delle loro ultime tre apparizioni (2004, 2007, 2013).

I tifosi locali dei Red Sox hanno raggiunto un picco di quasi 3,7 milioni nel 2014, subito dopo l'ultimo campionato nazionale. Questo è il secondo anno consecutivo per i Dodgers di apparire alle World Series, dopo essere caduti in una serie di sette partite contro gli Houston Astros nel 2017. L'ultima volta che i Dodgers hanno partecipato a due World Series consecutive è stato 40 anni fa, secondo Gracenote Sports, perdendo entrambi i titoli contro i New York Yankees. La base dei tifosi dei Dodgers ha registrato una recente tendenza alla crescita, guadagnando quasi un milione di fan dopo l'apparizione alle World Series del 2017.

Il mercato dei media di Boston è più piccolo di quello di Los Angeles, ma ha una maggiore concentrazione di abitanti del luogo che sostengono la propria squadra: il 62% degli adulti ha guardato, assistito o ascoltato una partita dei Red Sox, rispetto al 37% degli abitanti dell'area di Los Angeles.

I tifosi dei Dodgers hanno dimostrato il loro sostegno alla squadra di casa acquistando capi di abbigliamento della MLB. Secondo la Nielsen Scarborough Research, un quarto dei fan dei Dodgers ha acquistato articoli con il logo della squadra negli ultimi 12 mesi.

I tifosi dei Red Sox e dei Dodgers sono anche appassionati di birra: il 54% dei tifosi di entrambi i mercati ha consumato birra nell'ultimo mese. La birra è la bevanda alcolica preferita dal 30% dei tifosi dei Red Sox a Boston e dal 24% dei Dodgers a Los Angeles.

Forse i tifosi dei Dodgers sono più attenti alla salute rispetto a quelli dei rivali Red Sox, essendo più propensi a consumare alimenti biologici, mentre i tifosi dei Red Sox sono più propensi a consumare snack come pretzel, patatine, popcorn e pizza surgelata.

I Red Sox e i Dodgers si sono affrontati in un'altra World Series. La prima risale a 102 anni fa, quando i Boston Red Sox vinsero 4-1 contro i Dodgers, che all'epoca avevano sede a Brooklyn ed erano conosciuti come Brooklyn Robins.

La serie al meglio delle sette partite è iniziata il 23 ottobre.

Continua a sfogliare approfondimenti simili