02_Elementi/Icone/FrecciaSinistra Torna a Insight
Approfondimenti > Pubblico

"Lifting as we climb" Le donne nere sono in testa all'affluenza alle urne nonostante gli ostacoli

2 minuti di lettura | Ottobre 2020

Le ricerche del Brennan Center for Justice e di altre organizzazioni di advocacy mostrano che i neri d'America devono ancora affrontare barriere uniche per poter votare. Dalla ridotta supervisione delle modifiche alle leggi sul voto alla continua minaccia di una pandemia globale, gli elettori neri devono affrontare ancora di più quest'anno elettorale. Nonostante gli ostacoli storici e le nuove sfide, i neri prendono sul serio il loro diritto di voto e registrano alcuni dei tassi di affluenza più alti del Paese. 

Anche se i neri americani che hanno votato nel 2016 sono diminuiti, hanno comunque registrato i tassi di affluenza alle urne più alti di qualsiasi gruppo multiculturale nelle ultime elezioni presidenziali. In particolare, tra le donne di colore, il censimento degli Stati Uniti mostra un vantaggio costante nei tassi di affluenza, con il 64% di loro che ha votato nel 2016 e un record del 55% nelle elezioni di metà mandato del 2018. Nel 2020, mentre le iniziative comunitarie si concentrano sull'aumento dell'accesso sicuro ai seggi elettorali e sugli sforzi per l'affrancamento degli ex detenuti, oltre a incoraggiare l'affluenza alle urne, i neri d'America continuano a scalare - e a votare - la loro strada verso il sogno americano.

Donne di colore in testa all'affluenza alle urne-Infografica-2020

VISITA L'HUB ELETTORALE

Per conoscere gli ascolti televisivi attuali e storici degli eventi elettorali e i dati degli elettori


IL GIORNO DELLE ELEZIONI È IL 3 NOVEMBRE
NON DIMENTICARE DI PER VOTARE


Continua a sfogliare approfondimenti simili

I nostri prodotti possono aiutare voi e la vostra azienda