Passa al contenuto
Approfondimenti > Media

Un'era di crescita: Il rapporto multipiattaforma Q4 2013

1 minuto di lettura | Marzo 2014

Quest'anno sarà un altro anno importante per la misurazione dell'audience, in quanto abiliteremo la misurazione dei video broadcast e digitali sui dispositivi mobili, sia nei modelli di annunci lineari che in quelli dinamici.

Per questo motivo, abbiamo migrato i dati relativi all'uso del cellulare e del video mobile all'interno di questo report, passando dai dati ricavati dal nostro sondaggio Mobile Insights ai dati misurati attraverso la misurazione elettronica del cellulare. In questo modo vediamo alcune interruzioni di tendenza, mentre passiamo a un reporting più preciso e coerente del consumo di telefonia mobile, basato sul comportamento misurato.

I contenuti nelle loro molteplici forme sono un'attrazione costante e il consumatore americano continua a dimostrarci che vuole essere intrattenuto e coinvolto. La frammentazione dei media ci spinge a continuare a garantire che la misurazione soddisfi le crescenti esigenze di seguire il consumatore dal punto di contatto al punto di acquisto.

Il divario digitale

Se si considerano gli utenti statunitensi di smartphone, le donne vincono la battaglia dei sessi in termini di tempo trascorso sui media attraverso le app e il Web mobile. Infatti, mentre tutti gli utenti di smartphone hanno trascorso l'89% del tempo dedicato ai media mobili nel quarto trimestre del 2013 utilizzando applicazioni mobili, le donne hanno trascorso quasi un'ora e mezza in più rispetto agli uomini utilizzando applicazioni mobili.