Centro notizie >

Nielsen annuncia un'offerta di debito da 750 milioni di dollari

2 minuti di lettura | Settembre 2012

CONTATTI

Relazioni con gli investitori: Liz Zale, +1 646 654 4593 Relazioni con i media: Kristie Bouryal, +1 646 654 5577New York, New York - 18 settembre 2012 - Nielsen Holdings N.V. (NYSE: NLSN) ha annunciato oggi che le sue controllate indirette al 100%, Nielsen Finance LLC e Nielsen Finance Co, propongono di emettere 750 milioni di dollari di obbligazioni senior di importo nominale aggregato con scadenza 2020 (le "Notes") in un'offerta privata esente dai requisiti di registrazione del Securities Act del 1933, come modificato (il "Securities Act"). Nielsen intende destinare i proventi netti di questa offerta privata ai seguenti scopi: rimborso delle Senior Notes Nielsen dell'11,50% con scadenza 2016; pagamento anticipato del prestito a termine garantito senior Nielsen dell'8,50% con scadenza 2017; scopi aziendali generali (comprese le spese di capitale e il capitale circolante). Le Notes sono offerte solo ad acquirenti istituzionali qualificati in base alla Rule 144A del Securities Act e, al di fuori degli Stati Uniti, solo ad investitori non statunitensi in base alla Regulation S. Le Notes non saranno registrate ai sensi del Securities Act o di qualsiasi legge statale sui titoli e non potranno essere offerte o vendute negli Stati Uniti in assenza di una dichiarazione di registrazione efficace o di un'esenzione applicabile o di un'operazione non soggetta ai requisiti di registrazione del Securities Act e delle leggi statali sui titoli. Il presente comunicato stampa non costituisce un'offerta di vendita o una sollecitazione di un'offerta di acquisto delle Notes, né un'offerta, una sollecitazione o una vendita in qualsiasi giurisdizione in cui tale offerta, sollecitazione o vendita sia illegale.Dichiarazioni previsionaliIl presente comunicato stampa include informazioni che potrebbero costituire dichiarazioni previsionali rilasciate ai sensi della disposizione Safe Harbor del Private Securities Litigation Reform Act del 1995. Queste affermazioni possono essere identificate da parole come "sarà", "si aspetta", "dovrebbe", "potrebbe", "dovrà" ed espressioni simili. Queste dichiarazioni sono soggette a rischi e incertezze e i risultati e gli eventi effettivi potrebbero differire materialmente da quanto attualmente previsto. I fattori che le determinano possono includere, a titolo esemplificativo, le condizioni economiche generali, le condizioni dei mercati in cui Nielsen opera, il comportamento dei clienti, dei fornitori e dei concorrenti, gli sviluppi tecnologici, nonché le norme legali e regolamentari che influenzano l'attività di Nielsen e i fattori di rischio specifici discussi in altri documenti pubblici presentati da Nielsen (compresi i documenti presentati da Nielsen alla Securities and Exchange Commission). Questo elenco di fattori non intende essere esaustivo. Tali dichiarazioni previsionali si riferiscono solo alla data del presente comunicato stampa e non ci assumiamo alcun obbligo di aggiornare alcuna dichiarazione previsionale scritta o orale fatta da noi o per nostro conto a seguito di nuove informazioni, eventi futuri o altri fattori.Informazioni su NielsenNielsen Holdings N.V. (NYSE: NLSN) è un'azienda globale di informazioni e misurazioni con posizioni di leadership nel mercato del marketing e delle informazioni sui consumatori, nella misurazione della televisione e di altri media, nell'intelligence online, nella misurazione dei dispositivi mobili, nelle fiere e nelle proprietà correlate. Nielsen Holdings N.V. è presente in circa 100 Paesi, con sedi a New York, negli Stati Uniti, e a Diemen, nei Paesi Bassi. Per ulteriori informazioni, visitare il sito www.nielsen.com.