Passa al contenuto
Centro notizie >

Una pietra miliare storica per l'industria dei media australiana: Attivati i rating giornalieri dei contenuti digitali

8 minuti di lettura | Luglio 2017

     - 19 milioni di australiani consumano quotidianamente contenuti digitali - Il consumo di video digitali supera le 25 ore al mese per gli adulti

Sydney, Australia - 25 luglio 2017: IAB Australia e Nielsen hanno attivato oggi il Digital Content Ratings (DCR), fornendo per la prima volta a editori, agenzie e marketer dati giornalieri sull'audience digitale. Questo traguardo pone l'Australia ancora una volta all'avanguardia nella misurazione digitale globale.

Nielsen Digital Content Ratings fornisce all'industria dei media australiana una visione giornaliera del numero di persone che consumano contenuti su tutti i principali dispositivi digitali e integra la soluzione di misurazione Digital Ratings (mensile) già esistente di Nielsen.

Digital Content Ratings combina i panel di Nielsen sui dispositivi digitali con le misurazioni basate sul censimento per fornire ai media buyer e ai proprietari un set di dati indipendente e granulare che fornisce una visione quotidiana di come le persone si impegnano con i contenuti testuali, video e audio su tutti i principali dispositivi digitali.

Inoltre, integra l'attuale soluzione di misurazione Digital Ad Ratings di Nielsen, assicurando la coerenza tra la misurazione dei contenuti digitali e le performance pubblicitarie - ogni giorno.

Digital Content Ratings è il terzo dei tre importanti aggiornamenti previsti per il sistema di misurazione dell'audience digitale in Australia. La prima fase ha visto IAB Australia e Nielsen rilasciare la prima visione del mercato dei dati di audience su mobile e tablet, mentre la seconda fase ha fornito i Digital Ratings (Monthly), dando al mercato australiano la prima visione delle loro audience totali, non duplicate, attraverso i principali dispositivi digitali. Questa terza fase fornisce i dati di audience giornaliera, consente la segnalazione di siti grandi e piccoli e permette agli editori digitali di aggiungere le loro audience fuori piattaforma per una visione giornaliera completa della portata dei loro contenuti.

Il CEO di IAB, Vijay Solanki, ha dichiarato: "L'industria digitale australiana - che oggi rappresenta la metà di tutta la spesa pubblicitaria - è sempre stata all'avanguardia nel campo della misurazione digitale. La DCR è una novità per il settore perché è giornaliera, basata sulle persone e indipendente. È un bene per gli editori e fornisce maggiore precisione agli inserzionisti. Inoltre, contribuisce a creare maggiore trasparenza e fiducia nel digitale".

Nicole Sheffield, presidente di IAB Australia e CDO di News Corp Australia, ha dichiarato: "Le metriche di trading giornaliere consentiranno agli editori e alle agenzie di intervenire durante le campagne e di rispondere ai cicli di brief giornalieri. Questo porta il digitale in linea con gli altri media che riportano metriche di rating giornaliere. È importante notare che il DCR misura anche l'audience "fuori piattaforma", il che significa che per la prima volta come editore posso attribuire l'audience che consuma contenuti fuori piattaforma al mio numero di audience unico complessivo. Nessun altro sistema di misurazione dei media consente ai marketer di contare le persone che consumano contenuti su piattaforme terze e di attribuirle all'autore del contenuto".

Alex Smith, responsabile del prodotto digitale di Nielsen, ha dichiarato: "Abbiamo deciso di misurare gli australiani e il modo in cui si impegnano con diversi tipi di contenuti su diversi dispositivi. Si è trattato di un ambiente complesso da misurare, ma di un'opportunità incredibile per offrire la prima e unica soluzione di misurazione digitale giornaliera, indipendente e basata sulle persone. Stiamo fornendo dati di audience giornalieri per siti grandi e piccoli, anche su piattaforme on e off, che ci permetteranno di supportare il variegato e vivace portafoglio di editori in Australia".

Monique Perry, responsabile del Media Industry Group di Nielsen, ha dichiarato: "La tabella di marcia verso i Digital Content Ratings è stata definita con lo IAB nel 2014, era audace, ambiziosa e pionieristica e, anche se ci è voluto un po' più di tempo di quanto avevamo previsto, è perché abbiamo tracciato un nuovo territorio ed era fondamentale che fosse corretto.

"La misurazione digitale è uno sport di squadra e l'Australia è davvero una squadra di livello mondiale. L'industria di questo mercato è incredibilmente impegnata e costantemente impegnata a valutare e sfidare la nostra soluzione di misurazione dell'audience digitale. Questa collaborazione e questo gioco di squadra non si trovano da nessun'altra parte, e il numero di primati mondiali ottenuti da Nielsen sul mercato australiano non ha eguali e si riflette nella collaborazione e nell'impegno del settore. In questo mercato lavorano alcune delle persone migliori del mondo. Ogni giorno i nostri team di prodotto e di scienza dei dati innovano e costruiscono nuove soluzioni tecnologiche per misurare al meglio questo complesso e mutevole sistema digitale. Il risultato è che ora disponiamo di una soluzione di misurazione dell'audience digitale leader a livello mondiale, di cui il settore australiano dovrebbe essere incredibilmente orgoglioso", ha spiegato Perry.

Quando gli è stato chiesto cosa ci aspetta per la misurazione digitale, Solanki ha risposto "il cambiamento". "Il digitale è un ecosistema di contenuti diversificato, incredibilmente complesso e in continua evoluzione. I proprietari di contenuti affinano le loro strategie, le persone cambiano il modo di consumare i media digitali e la tecnologia è in continua evoluzione; quindi anche la misurazione dell'audience digitale deve continuare a evolversi. Ed è esattamente quello che faremo", ha concluso Solanki.

Nielsen è l'unico ed esclusivo fornitore privilegiato dell'Interactive Advertising Bureau (IAB) australiano per la fornitura di servizi di misurazione dell'audience digitale in Australia ed è alla base dell'acquisto e della vendita di pubblicità digitale in Australia.

IL SOSTEGNO DEL SETTORE ALLE VALUTAZIONI DEI CONTENUTI DIGITALI DI NIELSEN

Sophie Madden, CEO Media Federation Australia "L'MFA sostiene il continuo sforzo di fornire dati quotidiani e ci rendiamo conto della complessità e delle sfide che questo comporta. I membri delle nostre agenzie attendono con ansia di vedere i primi dati rilasciati, che coprono video, audio e testo su tutte le principali piattaforme (PC, tablet e smartphone)".

Alex Parsons, Chief Digital and Marketing Officer di Nine "Il passaggio agli ascolti giornalieri, sotto forma di Digital Content Ratings, rappresenta un'importante pietra miliare ed è un chiaro segno della crescente maturità dello spazio digitale australiano", ha dichiarato Alex Parsons, Chief Digital and Marketing Officer di Nine".

"Con un maggior numero di dati demografici e di visite, gli editori digitali saranno più che mai in grado di fornire ai marketer e alle loro agenzie i dati necessari per fare scelte più informate su dove investire."

Ed Harrison, CEO di Yahoo 7″DCR ci porta oltre una soglia critica. Non si può sottovalutare l'importanza di avere una visione completa delle nostre audience sia sulle nostre piattaforme che al di fuori di esse, e su tutti i dispositivi. Come settore dovremmo festeggiare il fatto che questo dato pone l'Australia all'avanguardia nella misurazione dell'audience globale".

Clive Dickens, Chief Digital Officer di Seven West Media "Digital Content Ratings risponde a un ecosistema online in costante evoluzione e sempre più complesso. I dati giornalieri cambiano le carte in tavola e non vediamo l'ora di vedere l'inclusione dei video di Seven West Media nel prossimo periodo per aggiungere un'ulteriore misurazione indipendente dei nostri asset digitali".

Anthony Saines, Managing Director - Commercial, Carsales.com "Il DCR è il sistema di misurazione digitale più sofisticato al mondo. Nielsen e lo IAB meritano un plauso per il loro impegno nel garantire che l'Australia sia al passo con le mutevoli abitudini di consumo dei media da parte dei consumatori e con un ecosistema digitale sempre più complesso".

Carsales non vede l'ora di lavorare con le ulteriori informazioni generate dal DCR. Avere accesso alle metriche giornaliere si rivelerà una liberazione, in quanto dovremmo essere in grado di rispondere agilmente alle mutevoli dinamiche di mercato e alle nuove opportunità di trading. Si tratta di una grande innovazione sia per chi compra che per chi vende".

La maggior parte del nostro traffico è ora generato da fonti non desktop, ed è fondamentale ottenere una visione migliore delle dimensioni e del comportamento di questo pubblico. Il DCR ci fornirà questa visione olistica".

Per ulteriori informazioni, contattare:

Nielsen

Jackie HellikerT: + 61 403 074 864E: jackie.helliker@nielsen.com

IAB Australia

Pru Quinlan o Sue RalstonT: + 61 8905 0995E: pru@einsteinz.com.au o sue@einsteinz.com.au

SU NIELSEN

Nielsen Holdings plc (NYSE: NLSN) è un'azienda globale di gestione delle performance che fornisce una comprensione completa di ciò che i consumatori guardano e comprano. Il segmento Watch di Nielsen fornisce ai clienti dei media e della pubblicità servizi di misurazione della Total Audience su tutti i dispositivi in cui vengono consumati i contenuti (video, audio e testo). Il segmento Buy offre ai produttori di beni di consumo confezionati e ai rivenditori l'unica visione globale del settore per la misurazione delle performance di vendita al dettaglio. Integrando le informazioni provenienti dai segmenti Watch e Buy e da altre fonti di dati, Nielsen fornisce ai suoi clienti sia misurazioni di livello mondiale sia analisi che aiutano a migliorare le prestazioni.  

Nielsen, una società S&P 500, è presente in oltre 100 Paesi e copre più del 90% della popolazione mondiale. Per ulteriori informazioni, visitare il sito www.nielsen.com. 

SULL'UFFICIO PUBBLICITÀ INTERATTIVA

L'Interactive Advertising Bureau (IAB) Limited è la massima associazione commerciale per la pubblicità online in Australia ed è stata costituita nel luglio 2010. IAB Australia, uno degli oltre 43 uffici IAB a livello globale e con un numero di soci in rapida crescita, ha come obiettivo principale quello di sostenere e consentire all'industria dei media e del marketing di prosperare nell'economia digitale.

Il ruolo dello IAB è quello di collaborare con i suoi membri e con il più ampio settore della pubblicità e del marketing per aiutare gli operatori del settore a individuare il modo migliore per utilizzare l'online come parte della loro strategia di marketing, per meglio indirizzare e coinvolgere i loro clienti e costruire i loro marchi.

Affrontando i pilastri fondamentali della crescita del settore della pubblicità online - misurazione semplificata e standard dell'audience online, ricerca, standard operativi e linee guida online e affari normativi, IAB Australia sfrutta le competenze, l'esperienza e l'impegno dei suoi membri per sostenere i vantaggi della pubblicità online, agendo come fonte autorevole e obiettiva per tutte le questioni relative alla pubblicità online e promuovendo al contempo le migliori pratiche del settore.

IAB Australia è un'organizzazione registrata senza scopo di lucro; le quote associative e i ricavi generati vengono reinvestiti nei benefici per i soci di IAB, quali risorse, eventi, relazioni e rappresentanza del settore.

Per ulteriori informazioni su IAB Australia, visitare il sito: www.iabaustralia.com.au.