Centro Notizie > Prodotto

Nielsen raddoppia sullo streaming, aggiungendo gli spettatori per piattaforma e i dati demografici avanzati dell'audience

4 minuti di lettura | Aprile 2021

In combinazione con i Nielsen SVOD Content Ratings, Nielsen offre ora metriche complete sulle prestazioni dello streaming attraverso i programmi, le piattaforme e le categorie di streaming.

New York, NY - 22 aprile 2021 - Oggi Nielsen (NYSE: NLSN) ha annunciato il lancio di Nielsen Streaming Video Ratings, un servizio sindacato riportato attraverso la principale piattaforma di audience insights di Nielsen, NPOWER, che fornisce una visibilità unica sull'audience totale e approfondimenti demografici avanzati sull'audience per piattaforma di streaming insieme agli ascolti della TV lineare. Grazie a questa visione olistica del tempo televisivo totale, i media buyer possono prendere decisioni più informate sui loro investimenti pubblicitari, mentre i venditori possono valutare meglio la concorrenza e comprendere la composizione del pubblico per monetizzare meglio i loro contenuti premium.  

Poiché il consumo di visione continua a spostarsi tra i servizi lineari e di streaming, è fondamentale per il business avere una visibilità completa sulle tendenze di visione tra TV lineare, video on demand (VOD), servizi di streaming in abbonamento e ad-supported e sulle informazioni demografiche del pubblico come razza/etnia, reddito familiare, tipi di dispositivi all'interno della casa e posizione. Nielsen Streaming Video Ratings consentirà ai creatori di contenuti, agli studios, alle piattaforme e agli inserzionisti di sapere quali sono le fasce demografiche che si impegnano con i contenuti, quali sono le opportunità di fruizione dei contenuti, quali sono le piattaforme che stanno guadagnando terreno (e perché) e quali sono le categorie che generano il maggior coinvolgimento. 

Nielsen stima che tra le case in grado di trasmettere in streaming la quota sia passata dal 18% al 25% in un solo anno: un aumento di sette punti percentuali in un comportamento che continua a vedere l'adozione da parte del pubblico e l'aumento dell'utilizzo. Questo tipo di spostamento dell'audience è ancora più accentuato se si considerano alcuni dati demografici relativi all'età e all'etnia, dati cruciali che l'intero ecosistema dei media deve comprendere al momento di creare, concedere licenze, commercializzare e persino selezionare i talenti dei contenuti.

Nielsen Streaming Video Ratings fornirà informazioni sulla quantità di streaming che avviene sullo schermo televisivo, sul confronto tra i vari fornitori di streaming, sui dispositivi utilizzati per lo streaming e sul modo in cui i diversi gruppi di pubblico effettuano lo streaming.  

Ad esempio, secondo i dati di Nielsen Streaming Video Ratings, tra le case in grado di trasmettere in streaming, Netflix rappresenta oggi circa il 7% del tempo totale trascorso davanti alla TV. Inoltre, un terzo delle case abilitate allo streaming accede a un numero di servizi SVOD compreso tra tre e quattro al mese, ma quasi la metà delle case utilizza anche un servizio VOD ad-supported (AVOD). Oltre allo SVOD e all'AVOD, anche lo streaming lineare, come le app vMPVD, è emerso come un'opzione di contenuto popolare e praticabile per i consumatori, secondo le informazioni scoperte tramite il servizio SVR di Nielsen.

"Entro il 2024, si stima che le piattaforme di streaming avranno accumulato 210 milioni di abbonati, il che rappresenta un numero impressionante di consumatori e un importante cambiamento nelle abitudini mediatiche", ha dichiarato Kevin Rini, SVP Product Management di Nielsen. "Ora più che mai, per i nostri clienti è importante avere una chiara comprensione del panorama dello streaming, sia dal punto di vista dei programmi o dei contenuti, come fa il nostro servizio SVOD, sia da una visione macro del consumo del pubblico che tenga conto dell'uso totale delle piattaforme di streaming paragonabile a quello della TV lineare. Nielsen Streaming Video Ratings fa proprio questo, completando la nostra suite di soluzioni per lo streaming e fornendo una visione completa del consumo di streaming e dei dati demografici avanzati del pubblico. Aiuterà tutte le aziende che acquistano, vendono o investono nei media ad avere un quadro chiaro dell'impatto di questi cambiamenti dei consumatori".

Al momento del lancio, Nielsen Streaming Video Ratings includerà i dati relativi all'audience delle 10 principali piattaforme di streaming e di sette categorie di app, tra cui quelle in abbonamento, ad-supported, network, social, gaming, nonché le app dei distributori di programmi video multicanale (MVPD) e MVPD virtuali. 

Insieme a Nielsen Subscription Video On Demand (SVOD) Content Ratings, Nielsen offre ora una visione completa del panorama dello streaming a inserzionisti, network, studios, editori digitali e investitori finanziari. Nielsen Streaming Video Ratings fornisce una visione complessiva dell'attività di streaming attraverso i principali servizi di streaming su abbonamento e ad-supported, mentre Nielsen SVOD Content Ratings offre una visione più granulare delle misurazioni a livello di programma e di episodio.

Informazioni su Nielsen

Nielsen Holdings plc (NYSE: NLSN) è un'azienda leader a livello mondiale nel campo dei dati e dell'analisi che fornisce una comprensione olistica e obiettiva del settore dei media. Con un'offerta che spazia dalla misurazione dell'audience, ai risultati dell'audience e ai contenuti, Nielsen offre ai suoi clienti e partner soluzioni semplici a domande complesse e ottimizza il valore dei loro investimenti e delle loro strategie di crescita. È l'unica azienda in grado di offrire una misurazione dell'audience crossmediale de-duplicata. Per Nielsen e i suoi clienti, l'audience è tuttoTM e Nielsen si impegna a garantire che ogni voce conti.

Nielsen è una società S&P 500 e offre servizi di misurazione e analisi in quasi 60 Paesi. Per saperne di più, visitate www.nielsen.com o www.nielsen.com/investors e collegatevi con noi su Twitter, LinkedIn, Facebook e Instagram.

Contatti

Nielsen

Sal Tuzzeo

Sal.Tuzzeo@Nielsen.com