02_Elementi/Icone/FrecciaSinistra Torna a Insight
Approfondimenti > Media

Le melodie nel tempo: i cambiamenti stagionali nella musica

4 minuti di lettura | Febbraio 2014

Di David Bakula, SVP Sviluppo Clienti, Nielsen Entertainment

A tutto c'è una stagione, e l'industria musicale non è da meno. Dalle hit delle vacanze alle jam estive, le tendenze musicali variano con il tempo. E capire queste tendenze può essere cruciale per il successo di artisti, rivenditori ed etichette. Esiste quindi un momento "perfetto" per pubblicare un nuovo album? Diamo un'occhiata alle tendenze dell'industria musicale nel corso dell'anno.

Riprendere dall'alto

Molti artisti, rivenditori ed etichette ritengono che le festività di dicembre combinino gli elementi perfetti per fare regali con gli artisti più popolari. Di conseguenza, quando si pensa al periodo più intenso dell'anno per le nuove uscite nel settore musicale, molti si concentrano sul quarto trimestre. E questo è vero: le ultime nove settimane dell'anno possono rappresentare un quarto o più di tutte le vendite di CD fisici dell'anno e le vendite digitali hanno un picco nelle settimane successive al Natale (probabilmente grazie al riscatto delle carte regalo). I vantaggi di un'uscita importante nel quarto trimestre sono quindi evidenti. Ma dicembre non ha un'esclusiva sui regali negli Stati Uniti.

La prima metà dell'anno è anche un eccellente periodo di marketing festivo per la musica, con San Valentino, Pasqua, la festa della mamma e del papà, per non parlare della grande esposizione dei GRAMMY Awards. In effetti, alcune delle uscite musicali di maggior successo di tutti i tempi, tra cui No Strings Attached degli 'N SYNC (11,2 milioni di vendite ad oggi), Come Away With Me di Norah Jones (11 milioni), nonché i due album più venduti dell'ultimo decennio, 21 di Adele (10,9 milioni) e Confessions di Usher (10,1 milioni), si sono verificati nel primo trimestre dell'anno. Dei 20 album più venduti negli ultimi due decenni, il 30% dei titoli è stato pubblicato nel primo trimestre. E nonostante il fatto che il quarto trimestre sia di solito considerato il periodo delle uscite di successo, le uscite del primo trimestre rappresentano una quota maggiore dei 20 album più venduti nell'era SoundScan*. 

Primavera in estate

E le uscite musicali rimangono calde con il riscaldamento delle temperature. In percentuale sulle vendite annuali, i mesi primaverili ed estivi vedono anche un numero costante di uscite di album di diversi generi. Marshall Mathers LP (10,8 milioni) e Eminem Show (10,3 milioni) di Eminem sono usciti entrambi a maggio e sono due dei dischi più venduti degli ultimi due decenni. Altre uscite di punta della primavera sono state quelle di artisti come Alanis Morissette, Backstreet Boys e Santana. I mesi che precedono la metà dell'anno possono quindi essere un momento importante per la pubblicazione di album di successo, in quanto la loro popolarità è alimentata dai successi estivi.

Canzoni d'estate

Quando si parla dei brani digitali più importanti dell'anno, le canzoni dell'estate tendono a dominare le vendite. Alcune delle più grandi canzoni digitali di tutti i tempi arrivano in radio all'inizio dell'anno. Canzoni come "I Gotta Feeling" dei Black Eyed Peas e "Rolling in the Deep" di Adele, le due canzoni digitali più vendute di tutti i tempi, hanno entrambe raggiunto il picco a metà anno. Mentre la settimana più intensa dell'anno per le vendite digitali è tipicamente l'ultima settimana dell'anno solare, l'estate è il periodo in cui le canzoni più grandi fioriscono davvero.

L'estate, naturalmente, è anche il periodo in cui si svolgono i festival musicali più popolari. Il consumatore medio degli Stati Uniti spende circa 105 dollari all'anno per la musica e le attività ad essa collegate, e gli eventi musicali dal vivo contribuiscono per quasi la metà. I festival contribuiscono a far conoscere gli artisti. Come abbiamo visto nel nostro sondaggio Music 360 del 2013, circa il 70% dei frequentatori di concerti si impegna con i contenuti degli artisti o condivide l'esperienza con amici/familiari durante l'evento attraverso i loro telefoni cellulari. Alcuni dei festival con il maggior numero di fan sono il Lollapalooza, il CMA Music Festival, l'Ozzfest, l'iHeartRadio Music Festival, l'Austin City Limits, il Warped, il Coachella, il Summerfest, il Bonnaroo e il SXSW (South by Southwest), e molti si svolgono in estate. 

Melodie da brivido

L'ultimo trimestre dell'anno è un periodo frenetico per il settore. È un periodo in cui viene pubblicata nuova musica per le vacanze (dopo essere stata registrata in piena estate!), i brani classici vedono una rivitalizzazione delle vendite e i formati radiofonici si trasformano. Dei 20 album più venduti degli ultimi due decenni, circa un quarto è stato pubblicato in ottobre e novembre. Tra questi titoli figurano Come On Over di Shania Twain (15,6 milioni), Beatles 1 dei Beatles (12,3 milioni) e Hybrid Theory dei Linkin Park (10,2 milioni), oltre alle colonne sonore di Bodyguard e Titanic (rispettivamente 12,1 e 10,2 milioni).   

Ci sono molti aspetti da considerare per determinare il periodo migliore dell'anno per una nuova uscita. L'aumento del traffico presso i punti vendita fisici e la possibilità di fare regali durante le festività natalizie possono garantire grandi guadagni all'inizio dell'anno per l'uscita di un album. Tuttavia, se si guarda al successo a lungo termine, non esiste un momento perfetto per pubblicare un album: si tratta semplicemente di costruire una storia a lungo termine e di avere grandi contenuti che si sviluppino nel corso dell'anno (o degli anni) e che rimangano nella mente dei consumatori indipendentemente dal momento in cui acquistano musica di qualità.

*SoundScan ha iniziato a misurare le vendite di musica nel 1991. 

Tag correlati:

Continua a sfogliare approfondimenti simili