02_Elementi/Icone/FrecciaSinistra Torna a Insight
Approfondimenti > Media

quando si parla di dimensioni dello schermo, i consumatori filippini dicono che più grande è meglio e più schermi ci sono meglio è

3 minuti di lettura | Aprile 2015
{“order”:3,”name”:”subheader”,”attributes”:{“backgroundcolor”:”000000″,”imageAligment”:”left”,”linkTarget”:”_self”,”pagePath”:”/content/corporate/au/en/insights”,”title”:”Insights”,”titlecolor”:”A8AABA”,”jcr:mixinTypes”:”[cq:LiveRelationship]”,”sling:resourceType”:”nielsenglobal/components/content/subpageheader”},”children”:null}

Quando si tratta di guardare contenuti multimediali, i filippini preferiscono ancora le piattaforme televisive in generale, ma il crescente possesso di dispositivi connessi e l'aumento del coinvolgimento e dell'interazione con i social media stanno alimentando la domanda di media "always-on".

In linea con i consumatori di altri Paesi del Sud-Est asiatico, nelle Filippine la programmazione video genera ancora il suo maggior pubblico sugli schermi televisivi, con il 75% degli spettatori del Paese che afferma che le dimensioni dello schermo sono migliori. Tuttavia, i filippini apprezzano anche la comodità e la portabilità dei dispositivi mobili. Più di sette su 10 affermano che guardare i programmi video sul proprio dispositivo mobile è conveniente. Inoltre, sei su 10 affermano che un tablet è altrettanto valido di un PC o di un computer portatile per guardare i programmi, rispetto ad appena il 53% a livello globale.

Generi e formati video particolari, come film, programmi di intrattenimento, commedie, drammi, notizie e sport, stanno guadagnando un forte seguito digitale. Più di due terzi dei filippini (67%) guardano i film sul computer, così come il 62% dei vietnamiti, rispetto al 47% a livello globale. Un altro 30% dei vietnamiti, il 29% dei filippini, il 24% dei singaporiani e il 23% dei thailandesi guardano i film su un telefono cellulare, rispetto ad appena il 16% a livello globale. Nel frattempo, Filippine, Vietnam, Singapore e Thailandia si collocano tutti tra i primi 10 Paesi a livello globale per quanto riguarda la visione di film su tablet, con circa un quarto degli spettatori rispetto al 17% a livello globale. 

Il rapporto Nielsen evidenzia la crescente affinità dei consumatori del Sud-Est asiatico per la connettività ovunque e in qualsiasi momento e per tenersi aggiornati sulle ultime notizie. I filippini si sono classificati al primo posto a livello globale per quanto riguarda la misura in cui godono della libertà di una connettività costante (94%), mentre gli indonesiani (89%) si sono classificati al secondo posto a livello globale. Il desiderio di connettività "always-on" è elevato anche in Thailandia (88%) e Vietnam (88%), rispettivamente al quinto e sesto posto a livello globale, mentre l'86% dei singaporiani e l'84% dei malesi godono della libertà di essere connessi ovunque e in qualsiasi momento, rispetto al 76% a livello globale.

La programmazione video in diretta esercita un forte fascino sui consumatori di Filippine, Indonesia e Vietnam, in particolare per i contenuti legati ai social media. Più di tre quarti degli indonesiani (77%) hanno dichiarato di preferire guardare la programmazione video in diretta (il dato più alto a livello globale), seguiti da filippini e vietnamiti (76%). Le Filippine, la Tailandia, il Vietnam e l'Indonesia si collocano tutti tra i primi 10 Paesi a livello globale per quanto riguarda la visione di contenuti di programmazione video in diretta, soprattutto se legati ai social media. 

Anche la programmazione spostata nel tempo è popolare tra i consumatori filippini, con il 78% che afferma che la visione di programmi spostati nel tempo si adatta meglio ai loro orari, rispetto all'84% degli indonesiani (84%), al 74% dei vietnamiti, al 73% dei singaporiani e al 71% dei malesi e dei thailandesi, e al 64% a livello globale. Un'ampia percentuale di telespettatori filippini accede anche ai contenuti video tramite la catch-up TV, e molti riferiscono di guardare spesso diversi episodi nello stesso giorno.

Con la continua espansione del possesso di dispositivi connessi nelle Filippine, cresce anche la diffusione del dual-screening nel Paese, che registra il più alto utilizzo al mondo. A livello globale, le Filippine sono al primo posto per la navigazione in Internet durante la visione di programmi video (76%), seguite da Tailandia e Vietnam (76%) e Indonesia (70%). Allo stesso modo, i filippini sono i più propensi a coinvolgere gli altri tramite i social media mentre guardano i programmi video (70%), seguiti dai thailandesi (68%). Anche i vietnamiti e l'Indonesia sono avidi utilizzatori dei social media durante il tempo trascorso davanti allo schermo (rispettivamente 62% e 59%).

Questo articolo si basa sugli approfondimenti contenuti nel Nielsen Global Digital Landscape Report. Cliccate qui per accedere a una copia completa del rapporto.

Continua a sfogliare approfondimenti simili

I nostri prodotti possono aiutare voi e la vostra azienda