Centro Notizie > Responsabilità e sostenibilità

Nielsen continua il suo percorso di sostenibilità con la prima valutazione dei gas serra della catena del valore

3 minuti di lettura | Ottobre 2019

L'impegno di Nielsen per la sostenibilità ambientale a livello globale rappresenta il nostro approccio olistico attraverso l'impronta interna, il lavoro di base e i vari gruppi di stakeholder, consentendoci di creare un effetto a catena positivo lungo tutta la nostra catena del valore. Il programma di responsabilità della catena di approvvigionamento di Nielsen svolge un ruolo fondamentale in questo senso. Il programma della Catena di fornitura di Nielsen si impegna con i nostri fornitori sull'intero spettro di impatti che i nostri acquisti hanno.-ambientale, sociale ed etico-per assicurarci di essere fedeli a tutti gli aspetti dei nostri impegni di cittadinanza.

"Il potere d'acquisto di Nielsen è di oltre 2 miliardi di dollari all'anno. Per noi, questo significa che abbiamo a disposizione 2 miliardi di dollari di scelte", afferma Jocelyn Azada, Direttore della Responsabilità della catena di approvvigionamento. "Possiamo usare il nostro potere d'acquisto istituzionale per contribuire positivamente a far progredire il nostro mondo verso un futuro sostenibile e prospero, e ci impegniamo a farlo".

La riduzione delle nostre emissioni di gas a effetto serra (GHG) e il contributo alle soluzioni climatiche sono in cima alla lista degli impatti ambientali del nostro programma di responsabilità della catena di fornitura, mentre cerchiamo di ampliare le nostre conoscenze in questo settore. E per determinare a che punto siamo nel nostro percorso di misurazione delle emissioni, Nielsen ha recentemente collaborato con una terza parte per condurre la nostra prima valutazione della catena del valore dei gas serra per comprendere l'impronta della nostra catena di fornitura globale. La valutazione consente a Nielsen di ampliare la rendicontazione della nostra catena di fornitura in tutte e quindici le categorie indicate dal documento Corporate Value Chain (Scope 3). Standard della catena del valore aziendale (Scope 3) (Protocollo GHG), un valore aggiunto al nostro impegno verso pratiche di rendicontazione responsabili e trasparenti.

La valutazione ci ha aiutato a capire la rilevanza e le emissioni per ciascuna di queste categorie dell'Ambito 3. I calcoli finali hanno evidenziato che i beni/servizi acquistati e i beni strumentali sono la fonte principale delle emissioni della nostra catena di approvvigionamento. Questi dati possono aiutarci a prendere decisioni sugli acquisti nei prossimi anni. Inoltre, confrontando i nostri risultati con quelli di altre organizzazioni di servizi professionali, abbiamo scoperto che i nostri profili di emissioni sono allineati alle medie del settore. Questi risultati e i continui miglioramenti raccomandati nel nostro monitoraggio dell'ambito 3 forniranno a Nielsen una direzione più chiara per la nostra strategia della catena di approvvigionamento, per ottenere efficienze ottimali nelle aree in cui possiamo avere il maggiore impatto. 

"Questo è un altro passo fondamentale nel percorso di miglioramento continuo di Nielsen, volto a studiare ed espandere le nostre misurazioni interne per scalare il nostro impatto esterno collettivo", ha dichiarato Yamini Dixit, direttore di Global Responsibility & Sustainability. "Concentrarsi su input responsabili è fondamentale quanto costruire un output desiderato per spostare veramente e positivamente l'ago della sostenibilità".

Nielsen è orgogliosa di monitorare le pratiche ESG della sua catena di fornitura, a partire dalle valutazioni interne di sostenibilità, che riguardano centinaia di fornitori in cinque regioni globali, per una spesa aziendale di oltre 1 miliardo di dollari. Questa nuova valutazione dei gas serra della catena di fornitura, nota anche come GHG Scope 3, si aggiunge al nostro processo consolidato dandoci una visibilità più specifica dei dati relativi alla misurazione delle emissioni, che ci aiuterà a identificare le azioni pertinenti per ridurre la nostra impronta di carbonio. 

Nielsen ha riportato una ripartizione dettagliata di ogni categoria nella nostra Politica ambientale globale 2019 e linee guida per tutte le funzioni.