02_Elementi/Icone/FrecciaSinistra Torna a Insight
Approfondimenti > Media

Annunci che spopolano: come gli annunci video nativi hanno aumentato l'effervescenza online di Jarritos

2 minuti di lettura | Marzo 2013

Secondo Nielsen, nel dicembre 2012 gli americani hanno trascorso online più di 360 miliardi di minuti e hanno trasmesso in streaming ben 24,6 miliardi di video. Questo enorme blocco di tempo rappresenta un'opportunità significativa per gli inserzionisti, ma creare connessioni significative con i consumatori online può essere una sfida, dato che la scelta dei consumatori e dei media si espande tra i vari dispositivi e all'interno di essi. Mentre gli inserzionisti esplorano nuove opportunità online, una recente ricerca mette in evidenza la potenza della pubblicità video nativa, un formato pubblicitario in erba basato sui contenuti e avviato dall'utente senza limiti di lunghezza.

Secondo un nuovo caso di studio di Nielsen, la pubblicità video nativa si è dimostrata un'opzione di successo nel promuovere la notorietà del marchio per cinque inserzionisti leader, tra cui Jarritos, un marchio di bevande analcoliche dal sapore naturale.

Sharethrough, una società di distribuzione di pubblicità video online, si è rivolta a Nielsen Online Brand Effect per confrontare l'efficacia dei suoi annunci video nativi nell'influenzare metriche di brand lift come la consapevolezza, l'intenzione di acquisto e il gradimento con quella della popolare unità pubblicitaria video pre-roll, che viene riprodotta automaticamente prima del contenuto video. Per lo studio, Sharethrough ha servito lo stesso messaggio creativo in entrambi i formati di pubblicità pre-roll e native per tutte e cinque le campagne degli inserzionisti, anche se gli annunci pre-roll erano limitati a 15 o 30 secondi di durata.

Nello studio di caso, la pubblicità video nativa ha superato gli annunci pre-roll per tutti e cinque gli inserzionisti, indipendentemente dalla categoria o dall'obiettivo di marketing della campagna. Ad esempio, i risultati della campagna di Jarritos, il cui obiettivo di marketing principale era quello di aumentare il favore del marchio, hanno mostrato che:

  • Gli annunci nativi hanno generato l'82% di brand lift tra gli utenti esposti agli annunci.
  • Le unità pre-roll hanno generato il 2,1% di brand lift tra gli utenti esposti agli annunci.

In un panorama mediatico sempre più frammentato e affollato, capire quali sono le creatività, gli editori e i formati pubblicitari che risuonano maggiormente con il vostro pubblico può fare la differenza tra l'innalzamento della portanza del vostro marchio e lo spreco di dollari pubblicitari cruciali. Quando è possibile, verificate l'impatto sul marchio di ciascun elemento per determinare quello più efficace nel trasmettere il vostro messaggio.

Per lo studio completo del caso, che include ulteriori risultati relativi a Jarritos e a un importante inserzionista di beni di consumo confezionati, fare clic qui.

Metodologia

Nielsen Online Brand Effect, già Vizu Ad Catalyst, consente agli inserzionisti di collaborare con il proprio ecosistema di media digitali per ottimizzare le metriche di brand lift in tempo reale. Il sentiment dei consumatori viene catturato attraverso un web-poll che pone una domanda a ogni consumatore campionato per misurare il rendimento della campagna rispetto al suo obiettivo primario. Una dashboard intuitiva, basata sul web, mostra le prestazioni dell'add nel raggiungimento dell'obiettivo primario, nonché altri elementi chiave della campagna che determinano la brand lift complessiva: creatività, frequenza e segmenti di pubblico.

Tag correlati:

Continua a sfogliare approfondimenti simili

I nostri prodotti possono aiutare voi e la vostra azienda