02_Elementi/Icone/FrecciaSinistra Torna a Insight
Approfondimenti > Media

I top del 2015: Digitale

2 minuti di lettura | Dicembre 2015

Dai video alla musica alle app, quest'anno il digitale è stato in primo piano nella mente dei consumatori (e dei marketer). Al termine del 2015, Nielsen ha analizzato alcune delle principali tendenze del digitale, tra cui le app e i sistemi operativi per smartphone più diffusi negli Stati Uniti.

Nel 2015, Facebook ha nuovamente conquistato il primato di app per smartphone. L'applicazione di social network ha registrato oltre 126 milioni di utenti unici medi al mese, con una crescita dell'8% rispetto allo scorso anno. YouTube si è piazzato al secondo posto con oltre 97 milioni di utenti unici medi al mese, seguito da Facebook Messenger con oltre 96 milioni di utenti unici medi al mese.

Le applicazioni con la più alta variazione anno su anno sono state Facebook Messenger, con un aumento del 31% degli utenti rispetto al 2014, e Apple Music, con una crescita del 26%.

La penetrazione degli smartphone è cresciuta all'80% degli abbonati alla telefonia mobile negli Stati Uniti alla fine di settembre 2015, rispetto al 78% dell'inizio dell'anno. Nel terzo trimestre 2015, la maggioranza degli abbonati utilizzava dispositivi Android (53%) e iOS (43%) per accedere alle proprie app. Il 3% dei possessori di smartphone statunitensi ha utilizzato un telefono Windows, seguito dallo 0,7% dei BlackBerry.

Metodologia

L'Electronic Mobile Measurement di Nielsen è installato, previa autorizzazione, sugli smartphone dei panelisti (circa 9.000 panelisti di età superiore ai 18 anni con telefoni Android e iOS). I panelisti sono reclutati online in inglese e comprendono consumatori ispanici, afroamericani, asiatici, nativi americani e dell'Alaska e altri consumatori con background razziale misto.

Questo metodo fornisce una visione olistica di tutte le attività su uno smartphone mentre il comportamento viene tracciato senza interruzioni.

I dati si basano sull'indagine mensile di Nielsen condotta su oltre 30.000 abbonati alla telefonia mobile negli Stati Uniti a partire dai 13 anni di età. Ai possessori di cellulari è stato chiesto di identificare il loro telefono cellulare principale per produttore e modello, ponderati in modo da essere demograficamente rappresentativi degli abbonati alla telefonia mobile negli Stati Uniti. La penetrazione degli smartphone riflette tutti i modelli con un sistema operativo di alto livello (compresi Apple iOS, Android, Windows e BlackBerry). 

Continua a sfogliare approfondimenti simili