Passa al contenuto
Approfondimenti > Sport e giochi

Rapporto U.S. Games 360: 2018

1 minuto di lettura | Maggio 2018

Per il nono anno consecutivo, Nielsen ha condotto una ricerca approfondita su come gli americani percepiscono e consumano il gioco. Questo rapporto è il risultato del nostro ultimo studio.

I risultati di quest'anno mostrano che il numero di persone che giocano ha continuato a crescere, con due terzi della popolazione statunitense dai 13 anni in su che si considera ormai un giocatore.

L'anno scorso, la mole di titoli digitali ha offerto ai giocatori una scelta senza precedenti, ma sono cresciuti anche i costi di sviluppo e commercializzazione di questi giochi. E sebbene i metodi di marketing organico abbiano aperto le porte a un maggior numero di consumatori attraverso una moltitudine di canali sociali, hanno anche aumentato il rumore. Allo stesso tempo, le preferenze e le aspettative dei consumatori sono passate da un'epoca incentrata sul prodotto a un modello incentrato sulla relazione.

In un mercato sempre più complesso, il fatto che il tempo trascorso a giocare continui ad aumentare è un indicatore positivo per l'industria dei giochi negli Stati Uniti. L'impatto delle nuove tecnologie implementate attraverso gli aggiornamenti delle console e il lancio di nuovi dispositivi VR/AR stanno dando nuova vita all'attuale ciclo delle console. Più in generale, il posto del gioco nel più ampio mix di intrattenimento continuerà a essere monitorato con attenzione, in quanto la VR/AR continua a emergere, gli eSports prendono piede e il consumo di contenuti legati al gioco - chi li guarda e come - si evolve.